Connect with us
serie netflix bridgerton

Televisione

Bridgerton, nuova serie su Netflix: trama, attori, location, libri

Tutto quello che c’è da sapere sul nuovo telefilm di Shonda Rhimes, creatrice di Grey’s Anatomy, che si ispira a Gossip Girl

Dal 25 dicembre è disponibile su Netflix una nuova serie tv: Bridgerton. Il telefilm è tratto dagli omonimi libri di Julia Quinn ed è stato prodotto da Shonda Rhimes, creatrice del cult Grey’s Anatomy. Al centro delle puntate: l’Inghilterra del 1800, l’amore, gli intrighi di corte e i pettegolezzi. E sì perché Bridgerton è stato definito da più di qualcuno l’erede di Gossip Girl, amato teen drama che ha lanciato la carriera di Blake Lively.

La trama di Bridgerton

Bridgerton è ambientato in Inghilterra nel 1800. Protagonista è Daphne Bridgerton, la primogenita di una delle famiglie più ricche e importanti del paese. La ragazza è in età da marito e tra un ballo e l’altro spera di trovare il grande amore. A corte intanto arriva il duca Hastings: non ha nessuna intenzione di sposarsi (la ragione viene svelata nel corso delle puntate da un grosso colpo di scena) e sembra indifferente perfino al fascino di Daphne. Il loro primo incontro è all’insegna della reciproca antipatia. I due però si trovano a stringere una singolare alleanza… Sullo sfondo Lady Whistledown, una misteriosa donna che firma un giornaletto segreto con tutti gli scandali e pettegolezzi dell’epoca.

Chi sono gli attori di Bridgerton

Shonda Rhimes ha fatto una scelta ben precisa per il cast di Bridgerton: ha optato per attori perlopiù sconosciuti. La protagonista Daphne è l’inglese, classe 1995, Phoebe Dynevor, figlia di Stella, star della soap opera inglese Coronation Street. Il duca Hastings ha invece il volto di Regé-Jean Page: è nato 30 anni fa nello Zimbawe ma durante l’adolescenza si è trasferito a Londra. La voce in inglese di Lady Whistledown è del Premio Oscar Julie Andrews.

Dove è stato girato Bridgerton

Bridgerton è stato girato in Inghilterra. Gran parte delle scene sono state filmate a Bath, dove si trovano le uniche terme naturali di tutto il Regno Unito. La città è stata spesso utilizzata come set cinematografico e televisivo. Solo per citarne alcuni ha fatto da scenario alle pellicole: Persuasione, Vanity Fair e La Duchessa.

Negli episodi di Bridgerton non si può non notare il Royal Crescent: si tratta di un importante complesso residenziale, composto da 30 unità abitative a schiera disposte secondo una mezzaluna. È il più importante esempio di architettura georgiana che si può incontrare nel Regno Unito. In altre inquadrature troviamo: la Bath Assembly Rooms, l’Holburne Museum, Trim Street, Beauford Square e Barton Street.

Per le grandi case degli aristocratici della serie, invece, il set si è spostato ad Hatfield, nell’Hertfordshire. In particolare è stata utilizzata l’immensa Hatfield House, una villa di campagna che sorge nel Great Park. Alcune immagini che ritraggono la regina Charlotte sono state girata a Salisbury, nella maestosa Wilton House.

Al contrario le immagini con la famiglia Featherington sono state filmate a Painshill Park. Ovviamente si è girato anche a Londra: nella Capitale sono state utilizzate la Lancaster House e il Reform Club.

I libri di Bridgerton

La serie Netflix Bridgerton è tratta dai romanzi di Julia Quinn, scrittrice americana. Serie composta da otto libri: ogni volume racconta la storia di uno dei componenti della famiglia Bridgerton. La prima stagione del telefilm segue le vicende del primo romanzo, intitolato Il duca e io, edito da Mondadori al prezzo di 14.50 euro.

Per info email: [email protected] instagram: cheloidea21

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Televisione

Post Popolari

Scelti per voi

To Top