Connect with us

Cinema

Bernardo Bertolucci è morto: grande lutto nel mondo del cinema

bernardo bertolucci è mortoBernardo Bertolucci è morto all’età di 77 anni: il mondo del cinema piange per la perdita del grande regista

Grande lutto nel mondo del cinema. È morto Bernardo Bertolucci, è questa la notizia che sta facendo il giro del web nelle ultime ore. Il noto regista e sceneggiatore italiano si è spento nella notte di lunedì 26 novembre, all’età di 77 anni. È stato un importante protagonista del cinema mondiale attraverso i suoi capolavori. Definito una star del cinema internazionale, è stato anche poeta e documentarista. Un grande personaggio che ha rappresentato il mondo del cinema nella seconda metà del secolo scorso. Ha vinto nove Oscar con L’ultimo imperatore, come miglior regista e sceneggiatura. Ha conquistato tutti con i suoi film. Impossibile non ricordare il successo di Novecento, Ultimo tango a Parigi, Piccolo Buddha e Il tè nel deserto. Dopo una lunga malattia, il grande maestro Bertolucci è morto a Roma, nella sua casa. Sono tanti gli attori e i personaggi dello spettacolo che ora salutano sui social il noto regista. Ma non solo, anche alcuni volti della politica italiana condividono il loro saluto al grande sceneggiatore, come Matteo Renzi e Virginia Raggi. Anche in altri Paesi, la notizia sulla morte di Bertolucci sta facendo il giro del web.

Morto Bernardo Bertolucci: tanti successi nella sua carriera, il messaggio di Jacopo Olmo Antinori

Sono tanti i successi conquistati da Bertolucci nel corso della sua carriera. In particolare, al regista nell’anno 2007 fu conferito il Leone d’oro alla carriera durante la 64esima Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia. E ancora, nel 2011 conquistò la Palma d’Oro onoraria al 64esimo festival di Cannes. Raggiunse il successo nel lontano 1972 con il film Ultimo tango a Parigi, considerato scandaloso durante quegli anni. A ricordare il suo ruolo importante nel mondo del cinema è anche il giovane Jacopo Olmo Antinori. L’attore ci tiene a condividere sui social un lungo messaggio dedicato a Bertolucci. Il ragazzo afferma che questo mondo non riuscirà mai a dimenticare il regista: “Di te mi restano solo onori e prove di dignità. Ma oggi non possono che essere offuscati da un male che mi lacera al pensiero di non poter più dividere la terra con te”.

Bernardo Bertolucci, dolore nel mondo del cinema: i film del regista

Non ci sono probabilmente parole per descrivere il dolore che sta provando il mondo del cinema oggi. Ma noi ci teniamo a citare molti dei suoi capolavori, che sicuramente non verranno mai dimenticati. La commare secca (1962), Prima della rivoluzione (1964), Strategia del ragno (1970), Il conformista (1970), Novecento (1976), L’ultimo imperatore (1988), Il tè nel deserto (1990), Piccolo Buddha (1993), Io ballo da sola (1996), L’assedio (1999), The Dreamers (2003), Io e te (2012).

Continua a leggere
Potrebbe interessarti...
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Cinema

Post Popolari

Scelti per voi

To Top