Connect with us
bebe vio, foto durante il tramonto

News

Bebe Vio multata: la campionessa sorpresa in un locale oltre il coprifuoco

La schermitrice italiana Beatrice Maria Adelaide Marzia Vio avrebbe ricevuto una multa di 400 euro lo scorso 29 novembre, dopo essere stata beccata dai carabinieri all’interno di un locale dopo le 18.00

AGGIORNAMENTO: secondo quanto riporta l’ANSA Bebe si è scusata per la violazione e nessuno dei presenti si è opposto all’intervento delle forze dell’ordine.

Bebe Vio sarebbe stata multata con gli amici. La nota campionessa paralimpica, secondo quanto riporta La Stampa, avrebbe ricevuto una multa di 400 euro. Il motivo? La vincitrice dei numerosi titoli si sarebbe fermata all’interno di un locale, oltre le ore 18.00, con alcuni amici. In questo modo, non avrebbe rispettato il coprifuoco stabilito dal Governo per contrastare il Covid-19. Bebe sarebbe stata sorpresa dai carabinieri, che sarebbero stati avvertiti da alcuni residenti del posto. Ciò sarebbe accaduto lo scorso 29 novembre a Mogliano Veneto, in provincia di Treviso. Una leggerezza quella che avrebbe commesso la Vio.

Allertati dai residenti, le forze dell’ordine avrebbero prontamente effettuato un controllo nel locale in questione intorno alle ore 20.00. Ed ecco che avrebbero sorpreso la schermitrice di classe 1997 insieme ad altre persone. Per tutti loro sarebbe poi scattata l’ammenda di 400 euro. Bebe avrebbe immediatamente pagato la multa insieme agli altri presenti. Il locale, invece, pare abbia ricevuto l’ordine di chiusura per cinque giorni, come previsto dalle regole imposte dal Governo per evitare che la pandemia del Coronavirus colpisca in modo ancora più devastante il nostro Paese.

Una vera e propria disavventura per la Vio, che pare fosse anche in compagnia della sua famiglia quando sarebbe stata multata nel bistrot Beccofino in via Marconi a Mogliano Veneto, città dove risiede. Secondo quanto rivela il Corriere del Veneto, all’interno del locale erano circa dieci persone. Pare che Bebe stesse festeggiando il compleanno del padre Ruggero, come è possibile vedere nel suo profilo di Instagram. Ma il gruppo si sarebbe poi trattenuto sul posto oltre le 18, violando le norme stabilite con gli ultimi Dpcm. Infatti, in Veneto, devono chiudere al pubblico alle 6 del pomeriggio, per poi restare aperti fino alle 22 solo per il servizio di asporto o di delivery.

Al momento, Bebe Vio ha scelto di non parlare sui social della multa ricevuta. Silenzio anche da parte della sua famiglia, che avrebbe preferito non commentare quanto accaduto. La sanzione è stata ovviamente inevitabile. Non resta ora che attendere per scoprire se la schermitrice deciderà di dire la sua sulla multa, dando conferma a queste notizie.

Continua a leggere
Potrebbe interessarti...
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in News

Post Popolari

Scelti per voi

To Top