Connect with us
Barbara-d'Urso-pomeriggio-5

Pomeriggio cinque

Barbara d’Urso: gaffe imbarazzante alla prima puntata di Pomeriggio 5

Scivolone per la conduttrice di Canale 5 già alla prima puntata del suo “nuovo” format

AGGIORNAMENTO – La conduttrice ha commentato la gaffe sui social in questo modo: “È capitato anche ai più grandi conduttori tv, non poteva non capitare anche a me…”

Quale miglior modo per Barbara d’Urso per dare ufficialmente il via alla nuova (diversissima rispetto al passato) edizione di Pomeriggio 5 se non con una bella gaffe in diretta? La conduttrice campana ha dato il calcio di inizio a questa sua nuova creatura (se così la vogliamo definire) televisiva facendo uno scivolone decisamente imbarazzante.

Uno dei temi di questa puntata pilota di Pomeriggio 5 2021 è stato, ovviamente, il vaccino e la relativa campagna di immunizzazione del popolo italiano. L’argomento, ormai, è stato sviscerato in ogni salsa possibile, sia dagli esperti virologi, sia dagli opinionisti e politologi di varia natura che compongono i salotti televisivi di questo periodo pandemico. E la domanda è sempre la stessa: obbligo vaccinale oppure no?

Ed ecco che, parlando di vaccini, Barbara d’Urso si è impappinata commettendo una gaffe che, a dire il vero, già avevamo sentito pronunciare in tempi non sospetti. Qualcosa di praticamente identico era infatti capitato lo scorso dicembre ad una giornalista di SkyTg24.

Ecco cosa si è lasciato scappare la conduttrice in diretta:

Obbligo vagin…sì, ecco, lo sapevo. Vabbè, succede anche a grandi conduttori e conduttrici…

Imbarazzo, a questo punto, e qualche risata fra gli ospiti presenti in studio e collegati in streaming, come Rita della Chiesa, Paolo del Debbio e Klaus Davi.

Pomeriggio 5: tutte le novità di una stagione “particolare”

Con il deciso ridimensionamento di Barbarella, Mediaset ha voluto lanciare un messaggio preciso ai suoi telespettatori. Lo spazio per i siparietti trash, per i caffeucci sarebbe stato un ricordo del passato. Ecco dunque arrivare due tavoli in studio (che hanno ricordato a molti lo stile di Alberto Matano e la sua La Vita in diretta) e solo ed esclusivamente approfondimenti di carattere politico, di attualità e sociali.

Nello studio di Cologno Monzese sparisce così dunque il sottobosco di personaggi e vip improbabili e, di conseguenza, quell’approccio decisamente sopra le righe al quale molti telespettatori erano abituati. Unico vezzo che la conduttrice si è voluta tenere dalla sua parte è stato quel saluto “col cuore” con il quale si è voluta congedare dai suoi telespettatori a fine trasmissione.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Pomeriggio cinque

Post Popolari

Scelti per voi

To Top