Connect with us
Barbara d'Urso e Francesco a Capalbio

Televisione

Barbara d’Urso “è agitatissima”: tutti gli show a rischio, il retroscena

I salotti ‘d’ursiani’ di avvierebbero verso un ridimensionamento importante su Canale Cinque: il punto

Barbara d’Urso è assai probabile che nella prossima stagione vedrà drasticamente ridimensionato il minutaggio su Canale Cinque. A renderlo noto è Dagospia che assicura che nel 2021/2022 la conduttrice campana vedrà le sue ‘creature’ tagliate. E non di poco. Nonostante gli annunci fatti dalla stessa presentatrice (“Live – Non è la d’Urso tornerà in onda”), il talk serale dovrebbe essere eliminato per sempre dal palinsesto della rete ammiraglia del Biscione. Il portale diretto da Roberto D’Agostino non nutre dubbi a riguardo affermando che Mediaset lo “ha cancellato”.

Ma le note dolenti per la 64enne napoletana non sarebbero finite qui. A Barbara, aggiunge sempre Dagospia, “si sussurra a Cologno, che da settembre le verrebbe dimezzata anche la fascia pomeridiana con la perdita di Domenica Live”. E sembra anche che Pomeriggio Cinque potrebbe non essere esente da ‘tagli’ con il pericolo di un minutaggio accorciato.

“La D’Urso – si legge sempre sul noto sito di retroscena televisivi – è agitatissima e chiede spiegazioni al capo dell’informazione Mediaset, Mauro Crippa (da cui dipendeva il cassato ‘’Live-Non è la D’Urso’’), ma vista la di lui posizione con i vertici (Piersilvio, Salem, Giordani), può fare pochino”.

Ma cosa sarà programmato in quella zona del palinsesto? Stando sempre a quanto fa trapelare il portale di D’Agostino la rete diretta da Giancarlo Scheri punterà per la domenica sera sull’intrattenimento, lasciando al lunedì e venerdì il Grande Fratello Vip. Il sabato invece è terra inespugnabile di Maria De Filippi, che tornerà in onda con gli ‘schiacciasassi’ Tu Sì Que Vales, C’è Posta Per Te e Amici. Tutti e tre i format sono intoccabili. Il motivo è semplice: macinano record su record di ascolti. Punto, e fine della discussione.

Tornando alla domenica sera di Canale Cinque, vero e proprio problema da risolvere in casa Mediaset (Live è stato chiuso per bassi ascolti, ma anche Avanti un altro di Paolo Bonolis boccheggia), si partirà con la nuova edizione di Scherzi a parte. Lo show vedrà protagonista alla guida Enrico Papi. Le registrazioni sono già iniziate da qualche settimana. Inoltre sembra che i vertici della rete ammiraglia del Biscione stiano pensando di recuperare le tre serate evento con Claudio Baglioni previste proprio a maggio e poi sparite dal palinsesto.

Quel che appare certo è che Live – Non è la d’Urso non ci sarà. Né la domenica sera, né in un’altra prima serata. I giochi sarebbero fatti. Se tutti i retroscena dovessero essere confermati, significherebbe che ‘l’impero d’Urso’ stavolta si avvierebbe davvero verso il tramonto.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Televisione

Post Popolari

Scelti per voi

To Top