Connect with us
anastasia kuzmina la vita in diretta

Televisione

Anastasia Kuzmina, lacrime a Vita in Diretta: il racconto che l’ha commossa

La ballerina ucraina è stata ospite di Alberto Matano per parlare della guerra in corso nel suo paese e non ha trattenuto le emozioni

Anastasia Kuzmina è stata ospite a La Vita in Diretta oggi per parlare della sua Ucraina. Quando c’è stato l’attacco della Russia la ballerina ha dichiarato di voler stare lontana dai social in un momento difficile come questo per la sua terra, poi però ha trovato la forza per essere una delle voci che racconta ciò che sta vivendo il popolo ucraino riportando le testimonianze dei suoi cari che vivono lì. E non solo, si è attivata anche per trovare modi per aiutare chi è in Ucraina. Anastasia vive in Italia da 15 anni, come ha detto Alberto Matano accogliendola in studio e non nascondendo la felicità di averla accanto a lui. Questo anche perché sono amici grazie a Ballando con le Stelle. Proprio Matano ha spiegato al pubblico che ha sentito la ballerina nei giorni scorsi ma non riusciva neanche a parlare.

Oggi si è fatta forza e ha partecipato a La Vita in Diretta. La Kuzmina ha ringraziato il giornalista per il rispetto e la delicatezza con i quali sta trattando l’argomento. Ha sottolineato l’importanza di far sapere ciò che sta succedendo in Ucraina e che quindi c’è necessità di dare tutta questa attenzione. Anastasia ha indossato i colori della sua Ucraina a La Vita in Diretta: gonna gialla e camicia azzurra. Lei ha due nonne e un nonno in Ucraina, più sua zia e tanti amici, anche ex compagni di scuola e altri ballerini. Per ora riesce a essere in contatto con tutti: i suoi nonni stanno relativamente bene, sono vivi e sani, ma la situazione resta molto difficile. E ha aggiunto:

“Mi sento impotente, inutile e molto piccola, mi sento una briciolina. Tutto quello che posso fare è sentire come stanno e aiutare le persone a trovare sistemazioni in Italia e sto cercando di parlare dell’Ucraina. Sono senza parole per quanto è coraggioso il mio popolo. Anche se l’ho sempre saputo”

La ballerina ha elogiato la resistenza eroica del popolo ucraino, che tra l’altro sta ricevendo solidarietà, amore e sostegno da tutto il mondo. Nel corso della puntata, Matano si è collegato con un inviato in provincia di Brescia dove una famiglia ucraina che vive in Italia dal 1999 ha accolto due ragazze con i loro figli. Queste ragazze hanno percorso venti chilometri a piedi per raggiungere il confine con la Polonia e lì hanno trovato l’uomo che le sta ospitando. L’uomo infatti si è subito messo in macchina appena ha saputo dello scoppio della guerra e ha raggiunto il confine dell’Ucraina per aiutare il suo popolo. Sapeva che qualcuno avrebbe avuto bisogno, tra cui la loro famiglia. Mentre l’uomo raccontava che le persone al confine con la Polonia erano spaesati, stanchi e non stavano di certo bene, Anastasia Kuzmina non ha trattenuto le lacrime.

“Quello che state raccontando emoziona tantissimo, anche Anastasia”, ha sottolineato Matano. Sono racconti che lasciano senza parole, ma commuovono allo stesso tempo per la forte solidarietà che c’è intorno al popolo ucraino e anche tra ucraini stessi. Testimonianze molto forti, come ha fatto notare il conduttore de La Vita in Diretta. Il sorriso è rispuntato sul volto di Anastasia Kuzmina quando l’inviato ha spiegato che il sindaco della città in cui vive la coppia ucraina ha già trovato un’abitazione per le due donne fuggite dalla guerra. E si è emozionata anche quando la signora che le sta ospitando ha ringraziato il sindaco e tutto il popolo italiano. Una forte emozione che lei ha vissuto in modo più intenso.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Televisione

Post Popolari

Scelti per voi

To Top