Connect with us
amici specials 4 maggio 2021 professionisti ospiti

Amici

Amici Specials 4 maggio 2021: ricordi e lacrime con Andreas, Giulia e Umberto

Nella puntata di oggi su Amazon Prime Video i tre professionisti hanno ricordato la loro edizione dietro i banchi e non sono mancate forti emozioni

Anche oggi un nuovo episodio di Amici Specials su Prime Video. Continuano gli incontri degli allievi con i professionisti della scuola. Se la settimana scorsa ci sono stati Elena D’Amario e Giuseppe Giofrè a raccontare il loro sogno americano, nell’episodio del 4 maggio 2021 i ragazzi hanno incontrato altri tre professionisti ex allievi: Andreas Muller, Giulia Pauselli e Umberto Gaudino. I tre erano davvero tanto emozionati, sebbene lavorino con gli allievi ogni giorno mettersi davanti a loro e raccontare la loro esperienza, ricordare i mesi come allievi di Amici è stata un’emozione molto forte.

Aka7even ha fatto la prima domanda sulla loro edizione da allievi. Andreas ha ricordato le sue due edizioni, visto che nella prima si è rotto il gomito e ha dovuto abbandonare. Ha riconosciuto in Amici un’esperienza che non capiterà mai più, una fortuna grande e un privilegio. Giulia sognava di diventare una ballerina di danza classica, ma per motivi legati anche all’accettazione del suo corpo ha cambiato strada. Da adolescente ha sentito il bisogno di tornare a ballare col sorriso, quindi senza la pressione che impone la disciplina classica. Ha capito di voler diventare un altro tipo di ballerina, di dover rivoluzionare sé stessa e poi è andata bene, anche grazie ad Amici.

Umberto ha ricordato che era restio nel fare i provini per la scuola di Canale 5, anche per motivi legati alla sua età. Alla fine ha accettato, si è messo in gioco ed è andata non bene, ma di più. Sono tutti e tre tornati come ballerini professionisti e continuano a collezionare soddisfazioni ed emozioni grazie ad Amici di Maria De Filippi. Samuele ha chiesto ai tre quale è stato l’ostacolo più grande che hanno affrontato nel talent e la soddisfazione più grande. Per Giulia l’ostacolo è stato combattere con i fantasmi del passato, timori e paure nel confronto con gli altri ma soprattutto con lo specchio; la soddisfazione è stata tornare come professionista. Poi ha detto delle bellissime parole agli allievi:

“Per me non è solo un lavoro, è pura dedizione. Lavorare con voi è una missione, io rivedo in voi la me di dieci anni fa. La cosa più bella del nostro lavoro non è insegnarvi i passi, ma vedere i vostri successi, i vostri miglioramenti. Non è quando Giulia deve dimostrare una coreografia, ma è il lavoro con voi. Il privilegio più grande è potervi vivere”

Andreas ha aggiunto che seguono e supportano anche i cantanti, non solo i ballerini. Inoltre riescono a immedesimarsi bene in loro, visto che sono stati dietro i banchi ed è un rapporto molto bello che si crea tra loro. Il suo ostacolo più grande è stato il paragone con lo specchio, come per Giulia. La soddisfazione più grande di Andreas non è stata la vittoria, ma altro:

“Non è importante dove arrivi ma come ci arrivi. Se sei convinto di aver fatto tutto bene, fuori il percorso c’è a prescindere. Se tu meriti di fare qualcosa il percorso si apre a prescindere, è una dimostrazione data anche negli anni. Cantanti che non hanno vinto e sono all’apice del successo in questo momento. A me il fatto di aver vinto mi pesa un sacco, è come se dovessi tenere alto qualcosa perché tu sei il vincitore. Io me la vivo più serenamente, è più importante il percorso, e il privilegio di averlo fatto due volte”

Per Umberto l’ostacolo è stato rinunciare alla carriera avviata e mettersi nuovamente in gioco con Amici, invece la soddisfazione paradossalmente è stata la sua eliminazione. Il consenso, i complimenti e l’affetto ricevuto dai professionisti e dallo studio sono qualcosa di indimenticabile per lui. “Mi hanno fatto capire che il percorso e la mia scelta avevano un senso”, ha spiegato. Dopo un’esibizione di Andreas, Deddy ha chiesto loro se è più emozionante fare Amici da allievo o da professionista. Ebbene, hanno risposto subito Andreas e Umberto: da allievo. Per Giulia invece sono state emozioni diverte. Aka ha chiesto anche a loro tre come riescono a vivere l’amore con i numerosi impegni che hanno, dopo aver imbarazzato Elena D’Amario con la stessa domanda.

Andreas ha risposto che è un vantaggio avere accanto una persona che fa lo stesso lavoro e capisce gli orari, i sacrifici. Sulla relazione con la Peparini ha aggiunto: “Con Veronica riusciamo a vivere entrambi i momenti, e forse ci fortifica ancora di più”. Per Umberto invece è importante che l’amore sia vero affinché la relazione funzioni. Giulia ha parlato dei suoi otto anni insieme a Marcello Sacchetta, ma hanno vissuto per un anno lontani: lei ha lavorato a Parigi, Marcello era ad Amici. Hanno sofferto tanto per la distanza, si sono visti poco. Da qualche anno invece lavorano insieme: “Pensare di fare Amici senza di lui sarebbe una perdita, siamo la forza l’uno dell’altro. Il nostro Amici insieme è un Amici migliore”.

Mentre Giulia Pauselli si preparava per l’esibizione, Andreas ha intrattenuto gli allievi con delle imitazioni. Poi Sangiovanni ha fatto loro una domanda bella, ma anche difficile: “Cosa siete oggi?”. Non è stato semplice rispondere per Andreas, ma è riuscito a dire di essere più maturo e consapevole di quando è arrivato ad Amici, che ha vissuto più come un bambino come esperienza. “Mi dicono che sono cambiato, ma sono cresciuto è diverso”, ha specificato. Ancora oggi è un sognatore, ma si sente più uomo e meno bambino. Giulia si sente una persona fortunata, ha quasi tutto. Umberto sente di aver fatto il percorso inverso:

“Ho raggiunto i miei obiettivi e avevo ben chiaro chi è Umberto e cosa vuole. Finché un giorno non sono felice e decido di cambiare. Adesso mi sento un adolescente che sta vivendo il suo momento. Oggi non lo so chi è Umberto, so che sono sereno, felice e mi sveglio al mattino col sorriso”

Per chiudere l’episodio del 4 maggio di Amici Specials su Amazon Prime, Giulia ha chiesto ai tre professionisti il loro cartone animato preferito. Domanda che non è mai mancata nel corso di questi appuntamenti speciali. Infine, Tancredi ha chiesto l’emozione più grande della loro vita, non per forza artistica. Andreas ha risposto che è suo fratello, una persona speciale che gli dà forza di vivere sempre al meglio; si è commosso parlando di lui. Per Umberto sono i sue due nipoti, figli di sua sorella. Giulia ha preso un po’ di tempo prima di rispondere, alla fine ha detto che forse non l’ha ancora vissuta: la maternità. Non lo ha detto esplicitamente, ma lo ha fatto capire.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Amici

Post Popolari

Scelti per voi

To Top