Connect with us

News

Alfonso Signorini tuona per la troppa movida milanese: il commento dei vip

signorini milanoAlfonso Signorini perde la pazienza per la troppa movida milanese: il post, i vip rispondono

Da qualche giorno ha preso avvio la cosiddetta fase due, vale a dire il post lockdown. Che tradotto significa, maggiore possibilità di spostamenti e meno controlli. Peccato che qualcuno, in diverse zone d’Italia, non abbia del tutto recepito le disposizioni governative anti contagio. Morale della favola, in alcune città ci sono stati parecchi assembramenti. Tutta colpa della voglia di ‘movida’. E sul tema ha detto la sua anche Alfonso Signorini, dopo aver visto delle immagini di Milano (in cui abita) fare il giro del web e dei tg.

Signorini: “Se chiudono la Lombardia sappiamo già con chi prendercela”

“Ieri sera in corso Garibaldi a Milano. Se ci chiudono la Lombardia il 3 giugno sappiamo con chi prendercela…”, ha tuonato il conduttore del Grande Fratello Vip 4 su Instagram, pubblicando una foto dell’assembramento. Immediata la reazione di tanti fan, che hanno fatto eco al giornalista. Tra questi anche diversi volti noti dello spettacolo. Simona Ventura, Alena Seredova, Eva Grimaldi e Federica Fontana hanno piazzato degli emoticon ‘arrabbiati’, giusto per far capire il loro umore. “E vorrebbe pure dire comprometterci l’estate… non capisco!”, la chiosa di Luca Vismara. “E la ‘sosta spritz’ si è prolungata per oltre tre ore con tre centrali operative presenti/assenti nei dintorni…”, il commento amaro del giornalista e autore televisivo Gabriele Parpiglia.

Fase due e il problema assembramenti: anche Brescia nel mirino

Nelle ultime ore, a finire nel mirino delle critiche non c’è stata solo Milano ma anche Brescia, altra città lombarda che è stata pesantemente colpita dal coronavirus. Ieri sera, nel cuore della vita notturna della Leonessa, Piazza Arnaldo, si sono verificati non pochi assembramenti, tanto che il sindaco Emilio Del Bono ha perso la pazienza non escludendo di ricorrere a misure più restrittive laddove i cittadini non rispettino le regole per prevenire nuovi contagi.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in News

Post Popolari

Scelti per voi

To Top