Connect with us
piero-angela-alberto-figlio

News

Alberto Angela, un mese dalla morte del papà Piero: “Giorni difficili”

Il noto divulgatore torna per la prima volta sui social dopo la scomparsa del genitore, avvenuta lo scorso agosto. Ecco le sue toccanti parole

Il 13 agosto del 2022, esattamente un mese fa oggi, moriva Piero Angela, all’età di 93 anni. Un lutto enorme per il mondo dello spettacolo italiano, costretto a salutare quello che, senza se e senza ma, è stato il divulgatore della televisione italiana insieme al figlio, Alberto, altrettanto amato dal pubblico.

A 30 giorni dalla scomparsa del suo adorato papà, Alberto Angela ha rotto il silenzio social, rivolgendosi ai suoi follower e seguaci e dedicando loro dolci e affettuose parole. Come c’era da aspettarsi, chi da anni segue con affetto i due membri della famiglia Angela in tv si era affezionata a tal punto a Piero da farlo diventare, in qualche modo, un vero e proprio punto di riferimento culturale. Nel suo lungo messaggio, Alberto Angela ha dunque tenuto a ringraziare tutte le persone che in questi giorni gli hanno scritto per fargli le condoglianze. Sono state settimane di dolore e di profonde riflessioni, che hanno però visto Alberto Angela oggetto di una profonda ondata di affetto che l’ha davvero commosso. Ecco le parole del conduttore di Ulisse via social:

“Carissimi. Oggi è esattamente un mese dalla scomparsa di mio padre. Vorrei ringraziare tutti voi per le incredibili ed emozionanti dimostrazioni di affetto che hanno investito tutta la nostra famiglia dopo la morte di papà. 30 giorni sono un tempo breve per elaborare un lutto di una persona così cara. Sono stati giorni intensi, trascorsi a tratti freneticamente nel turbinio di forti emozioni vissute e nella gestione degli eventi legati alla scomparsa di mio padre. Ma questi 30 giorni sono anche stati ricchi di momenti lenti, di pausa, di riflessione, di ascolto, di tempo dedicato a leggere tutte le dimostrazioni di stima e di affetto che ci sono arrivate. Ho voluto leggerli tutti, uno per uno, i vostri messaggi. E vi ringrazio, a nome mio e di tutta la nostra famiglia, per le vostre parole. È bello, e fonte di grande orgoglio, vedere che Piero ha fatto parte, in una maniera o nell’altra, della vita di tutti voi. Ed è altrettanto bello constatare che la sua voglia di trasmettere il sapere che ha portato avanti nel corso di tutta la sua vita, fino all’ultimo giorno, ha generato dei risultati importanti. Alcuni sono frutti già maturi, come testimoniano i tantissimi messaggi di persone adulte che raccontano di dovere anche a Piero l’interesse per i vari “ambiti del sapere”. E, in alcuni casi, di averne fatto una professione. Altri sono germogli, quelli dei giovani ai quali ha pensato e per i quali si è impegnato fino all’ultimo giorno della sua lunga vita. Grazie a tutti voi per l’affetto, la stima, la vicinanza, il calore che io e tutta la mia famiglia abbiamo sentito in questi giorni difficili. Sono stati un conforto enorme e uno stimolo ad andare avanti. Adesso è ora di fare un grande respiro e ripartire, anche per me che ho ricominciato a viaggiare per il mio lavoro, preparando le trasmissioni che vedrete nei prossimi mesi. Anche perché, come papà ha scritto nel suo ultimo messaggio, lui ha fatto la sua parte, ora sta a noi, ad ognuno di noi, fare la nostra. Un caro abbraccio a tutti voi. Grazie. Alberto”

Questa non è ovviamente la primissima dichiarazione di Alberto Angela dopo la scomparsa del padre, ma si tratta semplicemente del suo primo messaggio social. Alberto aveva infatti già parlato pubblicamente durante il funerale del padre, al quale aveva dedicato un lungo e commovente discorso. Di fronte alla bara del padre, il conduttore aveva parlato della forza che il suo papà gli aveva dato, dimostrandogli la dignità e la tranquillità con cui stava affrontando un evento così spaventoso com’è quello della morte. Alberto Angela aveva chiuso trattenendo a stento le lacrime e regalando al pubblico un’immagine di sé inedita, per quanto intima e sensibile.

Super Quark torna con una nuova edizione speciale sul tema della scuola

Pochi mesi prima di morire, Alberto Angela aveva registrato un video messaggio per i suoi telespettatori, annunciando l’arrivo di una nuova stagione speciale del suo programma. “Prepararsi al futuro”, questo il titolo della trasmissione, sarà composta da 16 puntate. Nulla è dato sapere, per il momento, sulla data della messa in onda.

Piero Angela: gli indecenti attacchi dopo la morte

Purtroppo, la scompara di un gigante come Piero Angela non ha impedito ai complottisti del web di risparmiarsi battute e frecciatine vergognose, legate per esempo al fatto che Piero Angela fosse stato (come la maggior parte della popolazione) vaccinato. Attacchi molti simili che, fra l’altro, nelle scorse ore sono arrivati anche alla Regina Elisabetta, scomparsa lo scorso 8 settembre.
piero-angela-tweet-vaccino
Ad attaccare Angela a poche ore dalla morte anche l’inviato de “Le Iene” Gaston Zama, che aveva pubblicato un messaggio delirante scoperto su Telegram. Una vergogna davvero senza fine.
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in News

Post Popolari

Scelti per voi

To Top