Connect with us

News

Adriana Volpe, marito Roberto e figlia Gisele: “La mia forza è la famiglia”

adriana volpe a veneziaLa vita privata di Adriana Volpe: chi è il marito Roberto

Adriana Volpe (età 45 anni, altezza 175 centimetri) è una donna appagata e soddisfatta nella vita privata. Di recente ha raggiunto il traguardo dei dieci anni di matrimonio con il marito, il coetaneo Roberto. La distanza ha messo a dura prova la relazione ma la coppia ne è uscita più unita e forte che mai. Adriana vive infatti un rapporto a distanza: lei abita a Roma mentre il marito, per esigenze lavorative, vive cinque giorni alla settimana a Montecarlo. Roberto è un imprenditore nel settore immobiliare: gestisce una società che si occupa di affitti e vendite di immobili in Costa Azzurra. La coppia ha una figlia Gisele, nata nel 2011, due anni dopo il matrimonio di Adriana e Roberto.

Le dichiarazioni di Adriana Volpe sul marito Roberto

“La mia forza è la famiglia e devo ammettere che mio marito, specialmente negli ultimi anni, si è dimostrato un vero fuoriclasse. In tutto. Perché mi ha sostenuto nelle difficoltà ed è sempre stato presente nelle mie scelte, condividendole al cento per cento”, ha detto Adriana Volpe al settimanale Intimità. La conduttrice di Mezzogiorno in famiglia ha rivelato che, come tutte le coppie, con Roberto non sono mancati gli alti e bassi ma col tempo l’amore è diventato più solido. “Mio marito h smussato un po’ gli angoli e anche io sono cambiata, in meglio. Ci siamo venuti incontro. C’è stata proprio una fusione. Infatti il nostro legame è più forte ora che all’inizio. Sono contentissima di questi dieci anni di matrimonio”, ha aggiunto la presentatrice.

Adriana Volpe mamma: la priorità è la figlia Gisele

Adriana è una mamma attenta e premurosa, che segue in prima persona la crescita della figlia Gisele. Col tempo le attenzioni verso la bambina sono aumentate, come confidato dalla Volpe: “Prima rispondevo al cellulare anche se Gisele mi stava parlando di una cosa importante. Ora il telefono lo lascio squillare. E quando mia figlia ha finito di raccontarsi, richiamo chi voleva parlarmi. E pazienza se magari, così facendo, perdo qualche treno. Prenderò quello dopo”.

Per info email: antonellalatilla@gmail.com instagram: cheloidea21

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in News

Post Popolari

Scelti per voi

To Top