Connect with us

Scelti per voi

The Walking Dead 5: arriva “Cobalt”, lo spin-off della serie

walking-dead-cobaltThe Walking Dead 5: tutte le anticipazioni sullo spin-off della serie

In attesa del ritorno dei nuovi episodi della quinta serie di The Walking Dead, che ripartiranno in America su AMC l’8 febbraio, molti sono i rumors sulla nascita dello spin-off della serie, che andrebbe inoltre a chiarire numerosi punti rimasti finora irrisolti. Il nome, seppur solo provvisorio, è Cobalt, anche se si pensa che il nome definitivo sarà Fear The Walking Dead. Al centro troveremo un nuovo gruppo di superstiti, composto inizialmente da due famiglie e un personaggio singolo in un’ambientazione totalmente nuova: Los Angeles al posto della Georgia, il tutto concentrato nell’ambiente urbano. Ma ciò che è più importante, la serie farà un notevole passo indietro rispetto al punto di partenza di The Walking Dead, in quanto partirà dagli albori dell’epidemia: capiremo come si tutto ha avuto inizio e quindi come si è diffuso il virus. Seppur basati sulla stessa storia, le due serie sono concepite in modo totalmente diverso, così come rivela l’autore del fumetto e produttore esecutivo in entrambi gli show Robert Kirkman.

The Walking Dead: quali saranno i protagonisti dello spin-off?

Secondo le dichiarazioni di quest’ultimo infatti, non solo lo spin-off sarà strutturato in modo da non dover conoscere The Walking Dead, ma promette uno show del tutto nuovo e ricco di sorprese. Tra i personaggi principali troveremo Cliff Curtis, che nella serie sarà il protagonista maschile Sean Cabrera; ci sarà poi Frank Dillane (che tutti conoscono per aver interpretato Tom Riddle in Harry Potter),  Debnam Carey, e come volto femminile Kim Dickens. Inoltre sembra confermato un personaggio che abbiamo già visto all’inizio dello show originale: si tratta del Dr. Edwin Jenner (Noah Emmerich), che nella prima stagione rivelò all’ex sceriffo Rick Grimes cosa era accaduto alla popolazione. Si preannuncia quindi una storia davvero appassionante che potremo guastare, tuttavia, soltanto alla fine del 2015.

Continua a leggere
Potrebbe interessarti...
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Scelti per voi

Post Popolari

Scelti per voi

To Top