Connect with us

Scelti per voi

Si può fare 2, 2015: vince Biagio Izzo

Biagio-IzzoChi ha vinto Si può fare?

E’ Biagio Izzo il vincitore della seconda edizione di Si può fare. L’attore e comico napoletano, dunque, ha rispettato e confermato le previsioni della vigilia. Vera sorpresa del programma condotto da Carlo Conti, Izzo ha saputo farsi apprezzare agli occhi dei giurati Pippo Baudo, Amanda Lear e Yuri Chechi con performance sempre curate nel dettaglio ed estremamente variegate nei generi. Anche in questa serata Izzo non ha davvero tradito le aspettative e ha voluto rinsaldare la prima posizione ancor prima del cavallo di battaglia con un numero di sound karate che non gli ha permesso di aver la meglio sull’avversario Mario Cipollini, ma lo ha comunque messo in evidenza sia tra il pubblico che agli occhi dei giurati, da sempre entusiasti del suo lavoro e delle sue esibizioni. Uno di loro, Pippo Baudo, ha non a caso voluto regalare proprio a lui i punti di bonus nella scelta finale, quando si è trattato di esprimere esplicitamente una preferenza. Biagio, insomma, ha costruito la sua vittoria in modo meticoloso, col passare delle settimane, con un lavoro mirato all’ottenimento di risultati e soddisfazioni.

Si può fare: la composizione del podio

E’ stata un’edizione davvero scoppiettante e ricca di ritorni significativi e graditi al pubblico, quella di Si può fare appena conclusasi. Il vincitore Biagio Izzo, infatti, ha preceduto sul filo di lana una Matilde Brandi tornata sul piccolo schermo davvero in grandissimo spolvero. Lontana dai clamori della ribalta da un po’, la Brandi ha accettato la sfida di Si può fare grazie anche alle insistenze dell’amico Carlo Conti. E ha fatto bene, stando ai risultati: in splendida forma, Matilde ha saputo districarsi al meglio e col sorriso in tutte le sfide che, di settimana in settimana, le sono state lanciate. Particolarmente apprezzate sono state soprattutto le sue esibizioni con i tessuti aerei e l’Adagio Acrobatico da lei proposto nella prima puntata. Al terzo posto, infine, ecco un ex aequo: hanno finito in parità il loro percorso, infatti, Fiona May, personaggio amatissimo e sempre sugli scudi quando c’è di mezzo una competizione, e Tommaso Rinaldi, la vera novità proposta al pubblico di Rai Uno. Il tuffatore italiano, sin dalle prime battute, ha saputo farsi amare e conoscere dai telespettatori di Si può fare ed è apparso determinato più che mai sfruttare la possibilità offertagli da Carlo Conti per entrare a far parte di quel mondo dello spettacolo che lo affascina da sempre.

Biagio Izzo: chi è il vincitore di Si può fare?

Alla fine, però, in questo mix perfetto di novità e grandi ritorni a spuntarla, tra l’altro neanche troppo a sorpresa, è stato il poliedrico Biagio Izzo. L’attore, insomma, ha davvero mille motivi per sorridere: la nuova gratificazione professionale, infatti, è affiancata da una vita privata serena e da un matrimonio solido e denso di certezze con la sua Federica. Biagio, quindi, sta davvero facendo centro su più fronti. Fortunato in amore e adesso la vittoria e una vetrina importante come Si può fare: il momento magico continua.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Scelti per voi

Post Popolari

Scelti per voi

To Top