Connect with us

Musica

Sanremo 2013, regolmento: apertura ai talent per evitare la catastrofe ascolti

Sanremo 2013NUOVO REGOLAMENTO DEL FESTIVAL DI SANREMO 2013 – Quest’oggi, nella sede Rai di Corso Sempione, si è tenuta la conferenza stampa per la presentazione del nuovo regolamento del Festival di Sanremo 2013. Nella sala erano presenti: Duccio Forzano, Fabrizio Casinelli, Giancarlo Leone, Maurizio Zoccarato, Mauro Pagani, Nando Pagnoncelli, Sandra Bemporad e Fabio Fazio. Le novità per la prossima edizione del Festival della Canzone Italiana sono davvero tante e, sono state svelate al pubblico grazie ad una diretta web, nel corso della quale la parola è stata più volte affidata al conduttore di Che tempo che fa. A quanto pare quest’anno, sarà dato molto più spazio alla qualità del programma, rischiando anche di essere “Anti-televisivi”.

LUCIANA LITIZZETTO SUL PALCO CON FABIO FAZIO – Fabio Fazio, in accordo con tutte le persone presenti alla conferenza, ha sottolineato che quest’anno si cercherà di dare il giusto spazio alla canzone italiana, incentrando l’intera kermesse sulla qualità dei brani: “L’intento è quello di mettere due canzoni in gara, pezzi che sicuramente faranno parlare moltissimo; la soppressione dell’eliminazione dei cantanti è importante, anche se anti-televisiva, perché così facendo non mettiamo in imbarazzo nessuno. Non ci saranno, comunque, i super ospiti italiani, perché punteremo su quelli internazionali; cercheremo di fare al meglio questo spettacolo”. Ad affiancare il conduttore in questa avventura, ci sarà Luciana Littizzetto, la quale ha confermato la notizia domenica sera nel corso della puntata di Che tempo che fa. Ad affiancare i due sul palco potrebbero esserci  anche Claudio Baglio e Roberto Saviano, entrambi molto stimati da Fazio ma, almeno per il momento, non c’è alcuna certezza sulla veridicità di questa notizia.

IL NUOVO REGOLAMENTO SUI CANTANTI – Nel corso delle varie puntate di Sanremo 2013, sul palco si alterneranno grandi artisti. In particolar modo per la categoria Cantanti ci saranno quattordici protagonisti che avranno l’opportunità di concorrere con due brani, mentre il gruppo dei Giovani (Dai 18 ai 34 anni), sarà costituito da otto artisti, che si esibiranno su un solo pezzo. In quest’ultima categoria, verrà dato spazio ai ragazzi che già hanno mosso i primi passi nel panorama musicale e, più precisamente, dovranno aver già pubblicato due canzoni. Parlando sempre delle nuove proposte, sottolineiamo che verranno fatte due selezioni; una a SanremoLab, dove i giovani si esibiranno su pezzi in italiano, l’altra a SanremoDoc, dove i cantanti canteranno sulle note di brani in dialetto scritti da loro. Come Fabio Fazio ha sottolineato, quest’anno si cercherà di non coinvolgere i minori, i quali devono pensare allo studio e non devono essere, in nessun modo: “manipolati dalle case discografiche ed usati come vuoti a perdere. Ne va del loro equilibrio, a quell’età in corso di formazione”. Nel corso della conferenza è arriva anche la smentita riguardo l’esclusione dei cantanti resi famosi dai talent, che a differenza delle ultime voci circolate, potranno prendere parte alla kermesse.

Altre piccole novità le scoprirete nel corso della kermesse canora che, a quanto pare, promette davvero di dare spazio ai soli talenti.

Guarderete il Festival di Sanremo? Quale cantante vorreste vedere sul palco dell’Ariston?

1 Comment

1 Comment

  1. maria

    24 Ottobre 2012 at 09:27

    vasco,emma,pierdavide,biagio antonacci, raphael gualazzi….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Musica

Post Popolari

Scelti per voi

To Top