Connect with us
festival-chi-è-la-donna-di-sanremo-2013

Musica

Sanremo 2013, il Festival dell’austerity: quanto ci costa la Littizzetto?

festival-chi-è-la-donna-di-sanremo-2013FESTIVAL DI SANREMO 2013, QUANTO CI COSTI? – Il carrozzone del Festival di Sanremo sta scaldando i motori  e tutto sembra pronto per il 12 febbraio, quando inizierà su Rai Uno ed in Eurovisione la sessantatreesima edizione del Festival della canzone italiana di Sanremo. Fino a lunedì però non sapremo nulla sugli ospiti ed i dettagli dell’organizzazione di questo Sanremo, ma Fabio Fazio ha già fatto sapere che questo sarà un Festival più sobrio rispetto agli anni passati: Sanremo 2013 non può esimersi dal fare i conti con la spending review. Esattamente però cosa significa rispettare i criteri dell’austerity? Rispetto all’anno passato si parla in valore assoluto di un milione di euro in meno di budget, quindi di un taglio all’incirca del 10%: il Festival del 2013 viaggia intorno agli 11 milioni di euro anziché ai 12 della passata edizione, a cui però si aggiungono 7 milioni recuperati dalla convenzione tra la Rai e il Comune di Sanremo, per un totale di 18-19 milioni di euro. La Sipra, che è la concessionaria pubblicitaria della Rai, mira a pareggiare gli incassi pubblicitari dello scorso anno e quindi l’80% del Festival di Sanremo verrebbe ripagato tramite la pubblicità. Francesco Siliato, docente di Comunicazione al Politecnico di Milano, sottolinea che in periodo di crisi Sanremo vale ancora di più. Con la moltiplicazione dei canali e la segmentazione dei pubblici trovare un programma in grado di produrre audience nell’ordine di 10 milioni di spettatori, fatta eccezione per lo sport o per eventi eccezionali, è sempre più difficile”.

SANREMO 2013, IL CACHET DELLA LITTIZZETTO – Anche, e soprattutto, i due conduttori del Festival hanno dovuto dare il buon esempio e mantenere un comportamento ed un compenso in linea con i dictat dell’austerity. Cifre ufficiali ovviamente non ci sono ma le indiscrezioni fanno presumere che il cachet di Luciana Littizzetto sia di 300.000 euro: una cifra giusta o troppo elevata?  Su twitter si è scatenata la polemica e nella fazione degli scandalizzati spicca Adriana Poli Bertone, presidente di Grande Sud, “Mentre milioni di italiani stanno facendo i salti mortali per pagare il canone della Rai, […] A tal proposito speriamo che siano infondate le cifre che stanno circolando, come quella che prevede un compenso di 300mila euro solo per la Littizzetto“. I fan di Luciana Littizzetto tendono invece a sottolineare come questa cifra non sia affatto spropositata e vada confrontata con quelle di chi l’ha preceduta. E’ facile fare il confronto con il cachet percepito lo scorso anno da Adriano Celentano: 700.000 euro, che l’artista ha poi devoluto completamente in beneficenza.

SANREMO 2013, OSPITI INTERNAZIONALI – In tempi di spending review anche gli ospiti internazionali verranno scelti tenendo conto del vincolo del budget. I nomi più chiacchierati al momento sono tra le donne Bianca Balti, Bar Reafaeli e Laetitia Casta come vallette, ma anche Gwyneth Paltrow e Rihanna come superospiti del sabato sera. Certi sono invece gli ospiti italiani: Al Bano, Toto Cotugno e Ricchi e Poveri, mentre Pippo Baudo non è ancora certo ma molto probabile. Curiosi del Festival, ormai manca poco: lunedì tutto questo verrà svelato nella conferenza stampa ufficiale di presentazione del Festival di Sanremo 2013.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Musica

Post Popolari

Scelti per voi

To Top