Connect with us

Scelti per voi

Notti sul ghiaccio 3, 2015: vince Giorgio Rocca

giorgio-roccaChi ha vinto Notti sul ghiacio? Giorgio Rocca vince Notti sul ghiaccio

E chi se lo aspettava. Forse nemmeno lui, all’inizio di una finale di Notti sul ghiaccio tanto insidiosa quanto combattuta. I suoi occhi increduli sui titoli di coda sembravano rispondere decisamente di no. Alla fine, però, ha saputo emergere. Lontano dai favori della giuria, con l’umiltà e l’abnegazione che solo uno sportivo sa mettere in tutto quello che fa. E’ Giorgio Rocca il vincitore, è Giorgio Rocca il primo classificato della gara di pattinaggio più famosa d’Italia. La vittoria al fotofinish è di quelle toste, di quelle sudate: lo sfidante, infatti, era niente meno che Emanuele Filiberto, il principe showman già vincitore di Ballando con le Stelle nel 2009. Il favorito della vigilia, il preferito di diversi elementi della giuria. Il televoto, si sa, è però molto strano: sa ribaltare equilibri e gerarchie che sembravano rodati, sa portare alla ribalta personaggi partiti un po’ in sordina, ma capaci di trasmettere simpatia ed empatia. Sa valorizzare, insomma, i Giorgio Rocca della situazione.

Giorgio Rocca, il vincitore che non ti aspetti

Personaggio normale, un po’ antitelevisivo e forse ancor più apprezzato proprio per questo, Giorgio Rocca. In coppia con la favolosa insegnante Eve Bentley, però, ha saputo togliersi di dosso la corazza e la timidezza dello sportivo per indossare i panni del pattinatore. Preciso, sicuro di sé, sempre alla ricerca del numero e del miglioramento della prestazione. Dagli Jovanotti, dagli una prova tecnica, dagli l’improvvisazione sulle note del musicale Hair e Giorgio si metterà sempre alla ricerca dell’esibizione memorabile. Dare il meglio come imperativo categorico, alla fine dei conti, gli ha portato fortuna: sostenuto dall’ospite di puntata Flavio Insinna e dalla sempre pungente Selvaggia Lucarelli, Rocca ha inanellato una serie di risultati tanto sorprendenti quanto evidenti. Risultati che non potevano che portare verso la vittoria.

Notti sul ghiaccio: una finale da ricordare

I colpi di scena che ci ha regalato la finale di Notti sul ghiaccio sono stati davvero tanti. La clamorosa vittoria di Giorgio Rocca, infatti, è stata infatti soltanto la tappa finale di un viaggio lungo un intero sabato sera. Un viaggio di esibizioni di livello, battibecchi e cadute degli dei. Ne sanno qualcosa, senza dubbio, Emanuele Filiberto e Clara Alonso, da sempre i favoriti di una giuria non sempre troppo imparziale in cui Selvaggia Lucarelli è apparsa sempre più la mosca bianca della situazione. Una mosca bianca agguerrita, a dire il vero. La sua crociata contro Emanuele Filiberto è arrivata quasi ad esasperare il sempre composto e posato principe, il quale, al termine di una scatenata esibizione sulle note della Febbre del sabato sera, le ha dato in dono l’improbabile parrucca in stile Tony Manero da lui indossata. Tutto, però, si è fermato quanto l’ultimo contatore è partito e quando il sipario è sceso. Adesso c’è un Giorgio Rocca da festeggiare.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Scelti per voi

Post Popolari

Scelti per voi

To Top