Connect with us

Scelti per voi

News Un Posto Al Sole: Scheggia e Viola vicini anche fuori dal set

stefano-un-posto-al-soleAnticipazioni Un Posto al Sole: Stefano Moretti si racconta a Vero Tv

Intervistato da Vero tv, oggi vi vogliamo parlare di Stefano Moretti new entry, già molto amato dal pubblico di Un Posto Al Sole. Stefano interpreta il simpaticissimo Scheggia, giovane e brillante Dj totalmente fuori dagli schemi. In questi giorni lo vediamo nella soap alle prese con il suo nuovo programma alla radio di Michele Saviani, dove insieme a Viola Bruni conduce un programma sull’arte. E’ proprio di Viola che Scheggia si “innamora” perdutamente, ma la ragazza, già fidanzata, pare non contraccambiare. Nell’intervista a Stefano è stato chiesto come è andato l’ingresso nel cast e lui soddisfatto risponde di essersi trovato bene con tutti. In particolare, ironia della sorte, Stefano ha legato molto con Ilenia Lazzarin, attrice che interpreta Viola, di lei dice che molto spesso la pensano allo stesso modo ed è come se parlassero la stessa lingua. L’amicizia dice Stefano è nata da poco, ma i due si trovano molto vicini in tante situazioni e spera che questo bel rapporti continui nel tempo.

“Un inizio in ritardo” è quello che ha avuto Stefano

Raccontando di come è arrivato a Un Posto Al Sole, Stefano ricorda di essere stato chiamato da Napoli per un provino, nonostante non avesse molti soldi decise comunque di provare e sicuro di se salì sul treno Roma-Napoli. Il destino ha voluto che quel giorno il treno tardasse notevolmente facendo arrivare Stefano in ritardo al provino. Probabilmente quel ritardo è stato proprio la sua fortuna, era esattamente uguale a Scheggia, ritardatario, spontaneo, vero e sincero. Dal primo momento, Stefano, ha capito che il provino poteva essere andato bene, ma quando iniziarono a passare i giorni le sue speranze lo abbandonarono fino al momento in cui gli venne comunicato che era stato preso.

Stefano: “Ho rischiato di morire”

Nell’intervista Stefano non trattiene la commozione quando ricorda i terribili momenti del terremoto de L’Aquila. Infatti Stefano nell’aprile 2009 si trovava a L’Aquila e racconta come in quell’istante si sia reso davvero conto che la sua vita potesse terminare a 23 anni. Ora la paura per fortuna è passata e segue a distanza la ricostruzione di una città distrutta, ma che tenta di rimboccarsi le maniche giorno dopo giorno.

Continua a leggere
Potrebbe interessarti...
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Scelti per voi

Post Popolari

Scelti per voi

To Top