Connect with us

Gossip

Michele Placido in love, Al Bano: questa Ave Maria non s’ha da fare

Michele Placido Al Bano MICHELE PLACIDO, NOZZE CON IL BOTTO – Come iniziare un post che parli del tuo paese natio? Anzitutto una precisazione; avrete sentito parlare di uno sperduto paese nel cuore della Puglia, scelto per ospitare le nozze di Michele Placido; bene, questo paese è Cisternino (e noi siamo ancora in provincia di Brindisi, a meno che le cose non siano cambiate negli ultimi minuti a mia insaputa). Il matrimonio si celebrerà nella Chiesa Matrice, evento per il quale sembra sia giunta un’ordinanza che blocchi l’accesso alle strade circostanti: ora capirete bene che non siamo la metropoli che ospita le Olimpiadi e bloccare una strada dalle nostre parti significa congestionare il traffico, creare una fitta al cuore ai tanti abitudinari (compreso me), impedire alle signore del posto di dare sfogo ai cinguettii vecchia maniera e, infine, riuscire a dare fastidio anche in un pomeriggio di metà agosto.

AL BANO: QUESTA AVE MARIA NON S’HA DA FARE – Detto ciò è bene affrontare la situazione di petto, senza altri giri di parole, insomma da veri uomini: a quanto pare Al Bano non potrà cantare durante la celebrazione l’Ave Maria: né quella di Bach né quella di Gounod, entrambe composizioni non ritenute idonee per la funzione religiosa. Superfluo dire che il cantante di Cellino non ha accolto a braccia aperte la notizia; ma che volete, ognuno ha le sua tradizioni. Soltanto una precisazione, nonostante sia convinto che in questo momento ci sia già la calca davanti alle transenne (pare che a qualcuno piaccia essere costretto in uno spazio limitato per ore, in contemplazione del sagrato della chiesa), c’è anche chi in questo stesso paese ha scelto un’altro centro di gravità, che non sia il matrimonio di Placido e signora. Insomma, Al Bano non può cantare l’Ave Maria di Bach e la prima cosa che mi verrebbe da dire sarebbe: “ma chi ….”; ma resta il fatto che un animo buono consiglierebbe ad Al Bano di rovistare nell’ampio carnet a disposizione: in fin dei conti ce ne sono tanti di canti dedicati alla Vergine Maria: suggeriamo La madre, Mentre trascorre la vita, il Magnificat, Come Maria che, tra l’altro se la memoria non mi inganna, sono presenti nel libretto dei canti della chiesa. Una vasta scelta di qualità.

CISTERNINO NEL 2012  – Detto questo, se state leggendo questo post vorrà dire che l’ho pubblicato con una connessione e sì anche qui a Cisternino è arrivato il wireless, le strade sono asflaltate, la Repubblica ha vinto sulla Monarchia e le donne hanno diritto di voto; fino a poco tempo fa pioveva, ma poi il cielo ha smesso di infierire su chi ha scelto di presenziare all’evento. Coraggio, massimo quattro ore e potremmo tornare alla normalità. Ora chiudo, vado a spalare lo sterco dalle strade del paese, è il mio turno.

Per i nostalgici dell’Ave Maria di Al Bano, mi sono dato da fare: eccola qui, sarà come averla ascoltata dal vivo.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Altro in Gossip

Post Popolari

Scelti per voi

To Top