Connect with us

News

Mauro Marin: grave incidente per l’ex gieffino

mauro-marin-Grande Fratello, Mauro Marin perde due dita: l’incidente

Sono ore davvero difficili, queste, per Mauro Marin. Il simpatico vincitore del Grande Fratello 10, infatti, nella giornata di mercoledì 20 gennaio è stato vittima di un tremendo incidente che gli ha fatto perdere due dita. Anulare e medio, per la precisione. Marin, come spesso gli capitava, era a casa sua, a tagliare la legna. Mauro, però, ha perso per un attimo il controllo della sega circolare che stava adoperando e la distrazione gli si è rivelata fatale. Nonostante il tempestivo intervento dei medici e l’iniziale ottimismo, infatti, la situazione si è rivelato più complessa del previsto e Marin dovrà rinunciare per sempre alle sue due dita.

Mauro Marin: le prime parole dopo l’incidente

La botta, insomma, è stata davvero forte. Mauro Marin, però, non ha perso il suo proverbiale ottimismo e ha così raccontato il suo incidente al Corriere del Veneto: “Sono cose che possono capitare. La vita va comunque avanti e non sono questi i veri problemi. Per fortuna non ho mai perso i sensi e sono riuscito ad avvertire tempestivamente mia mamma e mio fratello. All’inizio sembrava che almeno il medio potesse tornare al suo posto, ma la situazione si è rivelata più grave del previsto. I medici hanno fatto davvero l’impossibile, non posso che ringraziarli”. E, proprio parlando di medici, la mente di Marin finisce subito a Federica Lepanto, la bella campana vincitrice dell’edizione del Grande Fratello di quest’anno: “Ho sentito Fede e le ho detto che con un’infermiera carina come lei sarei sicuramente guarito più in fretta”.

Mauro Marin progetti futuri: la rinuncia all’Isola dei Famosi

Il tremendo incidente del 20 gennaio, ovviamente, ha portato Mauro Marin a rivoluzionare del tutto i progetti per l’immediato futuro: “Avevo in piedi una trattativa per partecipare alla prossima edizione dell’Isola dei Famosi, ma ho parlato con gli addetti del casting. Non me la sento per ora, sono ancora sotto shock”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in News

Post Popolari

Scelti per voi

To Top