Connect with us

Televisione

Lino Guanciale nuovo Terence Hill? L’indiscrezione su Don Matteo

Lino Guanciale Don MatteoLino Guanciale entra nel cast di Don Matteo?

Per adesso è ancora un “si dice”. Un “si dice” piuttosto insistente, stando a quanto riportato oggi da DiPiù Tv. Se venisse confermata, certo, la notizia avrebbe del clamoroso: Lino Guanciale sarebbe in procinto di sostituire Terence Hill nel ruolo di prete detective nella fortunatissima serie Don Matteo. Hill, infatti, avrebbe manifestato alla produzione la voglia di chiudere in bellezza con la decima stagione. Terminato Don Matteo 10, insomma, vorrebbe passare il testimone. Magari ad un parroco più giovane, arrivato a Spoleto per sostituirlo. L’identikit tracciato dalla Lux Vide, per adesso, porta verso un’unica direzione: quella di Guanciale. L’arrivo di Lino sembrerebbe essere imminente: la produzione, infatti, sta progettando di far entrare il giovane attore già nelle ultime puntate della decima serie. Il passaggio di consegne davanti ai telespettatori con il predecessore Hill, dunque, sembra esser già stato studiato nei minimi dettagli.

Terence Hill passerà il testimone a Lino Guanciale?

Manca, per adesso, ancora l’ufficialità. Certo è che, soprattutto nelle ultime ore, le quotazioni di un possibile ingresso di Lino Guanciale nel ruolo di prete detective all”interno di Don Matteo sembrano essere vertiginosamente salite. Potrebbe essere lui, presto, a far da spalla al maresciallo Cecchini e al capitano Tommasi, i due carabinieri pasticcioni intepretati rispettivamente da Nino Frassica e Simone Montedoro. Potrebbe essere lui a fare da mediatore arguto e attento di tutti i loro problemi, di tutti i loro pensieri. Potrebbe essere lui, dunque, a dover raccogliere un’eredità certo affascinante, ma davvero pesantissima. Don Matteo, come ricordato da Di Più Tv, non è infatti una fiction giocata unicamente sul peso del protagonista: la figura principale, quella di Terence Hill, è infatti da sempre affiancata da altri personaggi ugualmente incisivi e capaci di emozionare (come non pensare, in questo caso, al sagrestano Pippo e all’inseparabile perpetua Natalina?). Guanciale, se dovesse accettare la parte, dovrà essere bravo due volte: bravo a farsi grande a costruirsi un’identità forte, certo, ma altrettanto bravo a farsi più piccolo quando la scena verrà conquistata dagli altri interpreti di contorno, certo, ma fondamentali per lo sviluppo dei diversi filoni della storia.

Lino Guanciale e l’ascesa verso il successo

Punta davvero tanto, insomma, la Rai su Lino Guanciale. L’attore, adesso in tv con la fiction La dama velata al fianco di Miriam Leone, sta vivendo un momento di successo e di popolarità sempre crescenti. Se le voci venissero confermate è bene ricordare che Guanciale non sarebbe, a dire il vero, alla sua prima interpretazione in una serie a sfondo religioso. La sua fortunata carriera di attore di fiction, infatti, è nata sul set di Che Dio ci aiuti, dove Lino ha recitato il ruolo di un ombroso avvocato al fianco della spumeggiante suor Angela alias Elena Sofia Ricci. Per la prima volta, però, Guanciale indosserebbe gli abiti talari, ricoprirebbe la parte dell’uomo di chiesa. Gli appassionati della serie sono già in fibrillazione.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Televisione

Post Popolari

Scelti per voi

To Top