Connect with us

Cinema

Le leggi del desiderio: Nicole Grimaudo si racconta

nicole_grimaudo“Le leggi del desiderio”: primo ruolo da protagonista per Nicole Grimaudo.

Nicole Grimaudo è una delle attrici più seguite nel nostro paese. La sua carriera la vede interpretare i personaggi più svariati, dal teatro alle fiction fino al cinema. Mai, però, un ruolo da protagonista in una pellicola. A quasi 35 anni, però, il suo sogno si è realizzato ed ha ottenuto il suo primo ruolo da protagonista al cinema nel film “Le leggi del desiderio”, in uscita al cinema il 26 febbraio e con Silvio Muccino come regista. In un’intervista alla rivista Grazia, l’attrice è subito schietta e senza peli sulla lingua: “In Italia lavorano sempre le stesse attrici, ora è venuto il mio momento”. Ma nelle sue parole non c’è malignità, al contrario solo tanta felicità. A marzo dello scorso anno è diventata mamma del piccolo Pietro, il figlio avuto da Francesco, un giornalista Rai con cui era amica da piccola: “Ho sempre pensato che sarei diventata mamma e accanto a mio figlio mi sono scoperta più dolce, più paziente e capace di prendere il lavoro con maggiore serenità, ma la notte prima di cominciare un film continuo a passarla in bianco. Realizzata nella vita privata, ora anche quella professionale è arrivata a regalarle una grande soddisfazione.

Nicole Grimaudo e “Le leggi del desiderio”: un sogno diventato realtà.

Il film “Le leggi del desiderio” racconta la storia di Giovanni Canton, un trainer motivazionale, che seleziona tre persone che, nel giro di sei mesi, con il suo aiuto riusciranno a raggiungere i loro più segreti desideri. Tra queste tre persone c’è anche Nicole Grimaudo che descrive il suo personaggio alla rivista Grazia: “Interpreto un personaggio alla Bridget Jones. Una ragazza ingenua e un po’ goffa che ama un uomo sposato. Essendo infelice, si mette nelle mani di un life coach, un maestro di vita che piloterà la sua trasformazione da brutto anatroccolo a sex symbol. Il primo ruolo da protagonista al cinema per l’attrice che, per il futuro, ha molti sogni: “Sogno di girare più film per tirare fuori il mio talento. Mi sento caricatissima e devo dire grazie a Muccino: mi ha regalato un ruolo esilarante che vi intenerirà e vi farà ridere. Tutto sommato mi è andata meglio che a Bridget Jones”. Non resta altro che aspettare il 26 febbraio per poter vedere il film “Le leggi del desiderio” con protagonista la bella Nicole Grimaudo.

Continua a leggere
Potrebbe interessarti...
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Cinema

Post Popolari

Scelti per voi

To Top