Connect with us

Televisione

La Prova del Cuoco, 3 aprile 2013: Antonella Clerici si trascina in cucina. La guarigione è più lunga del previsto

la-prova-del-cuoco-antonella-clericiLA PROVA DEL CUOCO: LE FATICHE DI ANTONELLA – É mercoledì nella cucina de La Prova del Cuoco, Antonella Clerici fa il suo ingresso in studio un po’ a fatica. La gamba non le dà tregua, ci vorrà ancora del tempo perché guarisca. Antonella però rassicura il pubblico che non è nulla di grave, ci vorrebbe solo un po’ di riposo, ma non se lo può permettere perché non può lasciare il comando della sua trasmissione. La Clerici dà poi il via ad una nuova gara di “Chi batterà lo chef?”. Ci sono ben 6 mila euro in palio e a sfidare Riccardo Facchini ci ha hanno provato due amiche commesse, Monica e Virginia. Le due concorrenti hanno preparato un “Fagottino di crespella con ripieno di radicchio su una fonduta di fontina“. Il cuoco ha risposto invece con “Tortelli di radicchio con fonduta di scalogno“. L’ingrediente segreto di Heinz Beck questa volta è la ‘ndjua. Le due concorrenti l’hanno inserito nel ripieno delle crespelle, mentre Riccardo Facchini ha aggiunto una goccia di ‘ndjua sopra ogni tortello per dare quella nota piccante al piatto. Il cuoco pluristellato Heinz Beck ha dato nuovamente la vittoria all’imbattibile Riccardo Facchini.

LA PROVA DEL CUOCO: LE RICETTE – Oggi ospite in cucina la rossa Luisanna Messeri che ha proposto “Rocchini di sedano“.

Ingredienti: 2 sedani, 2 uova, 2 spicchi d’aglio, prezzemolo, farina q.b., 500g di pomodori, sale, olio, pepe.

Preparazione: Bollire il sedano e una volta cotto tritarlo con l’aiuto di una mezzaluna. In una padella scaldare abbondante olio con aglio e un po’ di prezzemolo. Far rosolare bene e aggiungere poi i pomodori. Una volta tritato, strizzare il sedano con le mani e metterlo in una ciotola insieme alle uova, al sale, al pepe, all’aglio e al prezzemolo. Mescolare bene. Fare delle polpettine con il composto di sedano, infarinarle e friggerle in abbondante olio caldo. Una volta fritte, mettere le polpette sulla carta assorbente per scolare l’olio in eccesso e poi ripassarle nella padella con il sugo di pomodoro allungato con acqua calda. Servire quindi le polpette con il sughetto.

Oggi Carlo Cambi e Anna Moroni hanno presentato il giovane agricoltore dell’Agro Pontino che ha presentato l’attività della sua azienda: le conserve di ortaggi. Anna Moroni non ha perso quindi l’occasione di presentare una sua ricetta con i carciofi “Carciofi ripieni di crescenza“.

Ingredienti: 6 carciofi, 200g di crescenza, 100g di pane raffermo, 40g di mandorle a lamelle, 3 rametti di timo, 2 rametti di maggiorana, 1 spicchio d’aglio, 1 limone, mezzo bicchiere di vino bianco, sale, pepe, olio.

Preparazione: Pulire i carciofi, eliminando il gambo e le parti esterne più dure. Metterli a bagno in una ciotola d’acqua e limone. Scolarli e metterli ad asciugare capovolti. Mettere i carciofi su una teglia ricoperta con della carta da forno e farcirli con della crescenza. Tritare poi in modo grossolano il pane e mescolarlo in una ciotola con foglie di timo, maggiorana, metà mandorle, sale, pepe e 4-5 cucchiai d’olio. Aggiungere il composto nei carciofi e distribuire le mandorle rimaste. Versare il vino sui carciofi, aggiungere mezzo bicchiere di acqua, 4 cucchiai d’olio e 1 spicchio d’aglio. Coprire la teglia con dell’altra carta da forno, sigillando bene i bordi. Infornare a 180° per 40 minuti. Togliere poi la carta da forno e cuocere ancora per 10 minuti.

Sergio Barzetti ha poi presentato “Farfalle con pesto di zucchine arrostite“.

Ingredienti per 6 persone: 480g di pasta (farfalle), 500g di zucchine, 1 ricotta da 250g, 60g di pistacchi, 40g di grana, olio, foglie di menta, alloro, sale, pepe.

Preparazione: Lavare le zucchine e tagliarle a metà per il senso della lunghezza. Disporle su una teglia ricoperta con carta da forno e condirle con sale e pepe e un filo d’olio. Infornare a 175° per 30 minuti e poi lasciare raffreddare. Arrostire la ricotta su una teglia foderata con carta da forno e condita con olio, sale e menta. Infornare per circa 30 minuti. Lasciare poi raffreddare. Scottare i pistacchi 3 minuti in acqua bollente. Mettere in un frullatore 50ml di olio, i pistacchi, la menta, le zucchine. Condire poi il pesto con il parmigiano e aggiustare di sale. Cuocere la pasta in acqua profumata con una foglia di alloro. Scolare la pasta e servirla con il pesto.

LA PROVA DEL CUOCO: LA GARA DEI CUOCHI – Terza gara della settimana per le concorrenti Mara, pomodoro rosso e Gabriella, peperone verde. Mara, abbinata a Marco Parizzi ha preparato una ricetta tipica emiliana “Pisarei e fagioli. L’anatra del vescovado“. Gabriella accompagnata da Renato Salvatori ha risposto con “Spaghetti con alici e asparagi. Alici ripiene con pesto al basilico e lime“. Antonella Clerici fa fatica a muoversi da una cucina all’altra, trascinando un po’ la gamba dolorante. Il dottore le ha consigliato di camminare normalmente ma l’impresa è alquanto difficile. Nonostante tutto, la Clerici porta a termine il programma. Ha votato la tradizione Carlo Cambi che ha deciso di assegnare il punto della vittoria a Gabriella che passa così in vantaggio. Antonella raggiunge poi lentamente la tavola apparecchiata con tutte le ricette del giorno e dà appuntamento a domani con una nuova puntata de La Prova del Cuoco.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Televisione

Post Popolari

Scelti per voi

To Top