Connect with us
daniel radcliffe oggi

Cinema

Festival del Cinema di Venezia: Daniel Radcliffe e le fan impazzite

daniel-radcliffe-festival-venezia-2013Daniel Radcliffe assalito dai fan

Daniel Radcliffe è sbarcato in laguna per la première del film “Kill your darlings” (Uccidi i tuoi cari) e le fan dell’ex maghetto di Hogwarts vanno in delirio. Il protagonista del film “Kill your darlings“, presentato nella Giornata degli Autori alla Settantesima Edizione della Mostra del Cinema di Venezia, è stato letteralmente preso d’assalto da una folla di fan che, armata di cellulari, penne, fogli, ha cercato in qualsiasi maniera di immortalare o addirittura fermare l’attimo dell’incontro tanto atteso. Ma Radcliffe, inseguito perfino nel bagno, ha dichiarato: “E’ da oltre dieci anni che faccio i conti con tutto questo. Ho imparato a conviverci, a non prendere tutto troppo sul serio e a gurdarne il lato postivo, in fondo è lusinghiero avere tanta gente che ti ammira“. L’ex Harry Potter è contento quindi di avere così tanto successo e talvolta anche di fare veri e propri bagni di folla, dopo tutto una volta stanco potrebbe indossare il mantello dell’invisibilità e scomparire con una certa naturalezza!

Anticipazioni di “Kill your darlings”

Dai banchi della scuola di magia di Hogwarts ai banchi della Columbus del 1944, Radcliffe interpreta nel film di Jhon Krokidas un giovane Allen Ginsberg, futuro vate di quella che sarà la beat generation insieme a Jack Kerouac e William S. Burroughs che, ispirati da dallo scrittore Walt Whitman e dalla Setta dei Poeti Estinti, si trovano non solo ad andare contro le regole della Columbus portandoli a divenire ispiratori per le future generazioni, ma addirittura a trovarsi di fronte ad un brutale omicidio che consacrerà il loro sodalizio.

Il nuovo Attimo Fuggente

Definito dai più il nuovo “Attimo Fuggente“, il regista lo spiega così : “Il 1944 è l’anno de “La fiamma del peccato” che aveva vinto l’Oscar come miglior film, e di “Gilda“. È stata una delle vette più alte del genere noir statunitense e mi sono detto “wow, abbiamo un film ambientato nel 1944 e parla di un omicidio, se ne facessimo un noir?”. Quando ho fatto una ricerca sui noir nella storia del cinema, mi sono reso conto che i francesi se ne erano appropriati, diventando l’ispirazione di pellicole come “Fino all’ultimo respiro” o “Non sparate sul pianista“, i film della Nouvelle Vague, dove la macchina da presa non utilizzava più il treppiede, dove la gente iniziava a infrangere le regole. È stato un approccio molto più asimmetrico al cinema, che si è sviluppato anche nei movimenti dei personaggi, non più intrappolati, fissati in maniera simmetrica nelle loro vite, ma molto più liberi e chiassosi. Quindi, in prima istanza, al momento di concepire il film ho comunicato ai produttori che sarebbe iniziato come un noir per poi trasformarsi in una opera della Nouvelle Vague“. Oltre all’ex Harry Potter, nella pellicola saranno presenti anche Ben Foster (Burroughs), Jack Huston (Kerouac), Dane DeHaan (Lucien  Carr). Uscirà nelle sale il 17 settembre distribuito da Notorius.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Cinema

Post Popolari

Scelti per voi

To Top