Connect with us

Musica

Dear Jack, una band spaziale: dalla radio allo spazio

dear-jack-il-mondo-esplodeDear Jack, “Il mondo esplode tranne noi”: una band spaziale

I Dear Jack sono i prescelti che voleranno nello spazio, insieme a Samantha Cristoforetti. Non è uno scherzo: domani mattina i Dear Jack daranno il buongiorno alla prima donna italiana volata nello spazio. Ieri è stato chiuso il sondaggio settimanale di “RaiNews.it”, dedicato all’astronauta Samantha, dal titolo “Una canzone per Samantha”: i lettori di “RaiNews.it” hanno dovuto scegliere una canzone tra vari titoli e hanno preferito i Dear Jack con “Il mondo esplode tranne noi”, che ha vinto contro Eros Ramazzotti e Céline Dion. Fra i tre titoli più votati dai lettori di “RaiNews.it”, Samantha Cristoforetti ha scelto il brano “Il mondo esplode tranne noi” come sveglia sulla Stazione Spaziale Internazionale. Domani mattina si sveglierà sulle note dei Dear Jack“Il mondo esplode tranne noi” è il quattordicesimo brano a risuonare nello spazio, in seguito all’iniziativa “Sveglia l’astronauta che è in te”, organizzata da “RaiNews.it”. I Dear Jack hanno scoperto la notizia, in contemporanea con i lettori di “RaiNews.it” e hanno ringraziato Samantha con un post su Twitter.

Dear Jack, il successo al tempo dei social

Il brano Il mondo esplode tranne noiè la canzone che i Dear Jack hanno portato al “Festival di Sanremo”: è una canzone d’amore, con una musica in bilico tra pop e rock. I Dear Jack si dicono molto soddisfatti del brano: “Ci rappresenta il pieno“, commentano. Nonostante il successo ottenuto e i numerosissimi fan che li seguono, i Dear Jack sono sempre felici di incontrarli, soprattutto perchè notano quanti di loro vivano sul profilo Twitter per avere tutte le notizie in tempo reale. Quello che vogliono evitare, dichiara Lorenzo Cantarini, chitarra e seconda voce della band, è proprio un uso spropositato dei social: “I social sono una risorsa grandiosa, ma anche molto dannosa fino ad infastidirmi. Immaginate di vedere sempre il mondo dietro lo schermo di un cellulare. Andate su Google e digitate ‘Duomo di Orvieto’. Ma non è più bello dal vivo, in una giornata di sole?”. Insomma, i social sono il modo più veloce ed efficace per arrivare ai fan e, per questo, sono grati di avere strumenti così potenti a loro disposizione, ma i Dear Jack amano il contatto umano e i live.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Musica

Post Popolari

Scelti per voi

To Top