Connect with us

Cinema

Critiche per il nuovo film di Checco Zalone

Il nuovo film di Checco Zalone, nel quale una bella araba seduce il protagonista, addetto alla security del Duomo, per poter compiere un attentato islamico alla Madonnina del Duomo di Milano, ha destato molte polemiche e critiche, alle quali Zalone risponde in conferenza stampa. Secondo lui, il film non è “politicamente scorretto”. Ma a fare brutta figura è proprio lui: una serie di battute scontate e ridicole, che scadono spesso nel cattivo gusto.

Terroristi poco credibili e frecciatine all’esercito italiano: secondo il protagonista del film, i militari vanno in “missione di pace” non per ideali quali giustizia ed onore, ma soltanto per “pagare i debiti”. Il problema è che ci sono situazioni imbarazzanti che vengono narrate con superficialità, come la storia del padre di Checco Zalone, che nel film preferisce fare il militare in Afghanistan piuttosto che tornare a casa ed affrontare sua moglie. Sulla stessa linea di Checco Zalone anche Gennaro Nunziante, regista del film, che difende la pellicola dalle accuse di “politically incorrect”.

2 Comments

2 Comments

  1. Marco

    31 Dicembre 2010 at 11:31

    Ma l’autore dell’articolo vive nei boschi con gli elfi?
    Da quando i militari si arruolano per far volontariato o per difendere la costituzione? I militari (esercito, carabinieri, polizia) fanno quel lavoro perché in molte regioni e per molte persone è l’unico possibile. E’ per molti l’unica alternativa alla disoccupazione. Poi le paghe sono superiori a quanto potrebbero mai prendere in un altro lavoro. Le missioni all’estero vengono pagate molto, molto, bene.
    Vorrei ricordare che gran parte degli iscritti alla P2 erano militari di alto rango. Se la democrazia dipendesse dai militari saremmo in un regime tipo Pinochet.
    Sì, le eccezioni ci sono, ma sono eccezioni.

  2. alessio

    11 Gennaio 2011 at 21:43

    vergognatevi…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Cinema

Post Popolari

Scelti per voi

To Top