Connect with us

Gossip

Che qualcuno ci salvi da Harry Styles e Justin Bieber: l’appello di Selvaggia Lucarelli

one-direction-harry-stylesLO SCONFORTO DI SELVAGGIA LUCARELLI – Si sa che la giornalista blogger Selvaggia Lucarelli non ha peli sulla lingua. Oggi, tramite il quotidiano Libero, ha deciso di lanciare un nuovo appello: “Salvate le adolescenti da Justin Bieber e gli One Direction“. Queste le star del momento per migliaia di ragazzine di tutto il mondo. Queste “star” sono amate a tal punto di essere diventate dei veri punti di riferimento per tutte le adolescenti che impazziscono e si struggono dietro alle vicende di questi piccoli “divi“. Selvaggia Lucarelli è molto preoccupata di ciò, da tempo osserva la situazione da lontano, ma quando ha visto che una sua collega, per la precisione Cristina Parodi, si è prostrata ai piedi degli One Direction, non c’è l’ha più fatta a resistere e ha dovuto dire la sua. Cristina Parodi infatti ha lanciato un appello, tramite Twitter, proprio ad Harry Styles, leader degli One Direction: “Mia figlia è pazza di te, ascolta sempre la tua musica. Durante il tuo prossimo concerto a Milano puoi dire Ciao Angelica? Please!“.

CRISTINA PARODI, CADUTA DI STILE? – Ma cosa le tocca fare alla Parodi! Dopo anni di onorata carriera, si ritrova ad implorare un ragazzino di 19 anni per far sì che lui rivolga un semplice “Ciao” a sua figlia Angelica. Non appena appresa la notizia, Selvaggia Lucarelli è subito intervenuta in soccorso della Parodi per informarla dell’incauto gesto che aveva commesso. Le adolescenti di oggi sono infatti terribili e spietate e, sicuramente, se Harry Styles dedicasse sul serio un saluto ad Angelica, quest’ultima potrebbe subire gli attacchi delle sue amiche e compagne di classe. Il cyberbullismo esiste ed è una minaccia seria. Inoltre non c’è blog che si rispetti che non fornisce le ultime news sui due talenti del momento. Gli articoli più letti sono proprio quelli dedicati a loro: Justin Bieber e gli One Direction. Le ragazzine fanno a gara per accaparrarsi le ultime notizie e se qualcuno si permette di criticare i loro idoli li difendono con le unghie e con i denti. Figuriamoci se una di loro riesce ad avere la fortuna di essere salutata da Harry Styles! Cosa potrebbe succedere? Sicuramente si creerebbe una catena di invidia e la povera Angelica potrebbe sicuramente subire pesanti conseguenze.

PERCHÉ JUSTIN BIEBER E HARRY STILES COSÌ AMATI? – Ma perché tanto interesse per due sbarbatelli che hanno appena compiuto il diciannovesimo anno di età? Secondo Selvaggia Lucarelli questo accade perché non esistono più gli uomini di una volta. Quando la Lucarelli era adolescente, le ragazzine impazzivano per Simon Le Bon, un uomo di trent’anni dall’aria sicura, per Tom Cruise di “Top Gun“, per Patrick Swayze di “Dirty Dancing“, ecc. Loro sì che erano maschi. Ora le adolescenti invece impazziscono per dei ragazzetti che non tengono il confronto. Ragazzi capaci di stare attenti solo al loro aspetto fisico e che si preoccupano solo di come vestirsi per posare nei servizi fotografici. Tutto questo è surreale e privo di senso. Secondo la Lucarelli l’epidemia sta avanzando troppo rapidamente ed è urgente prendere provvedimenti. É necessario che le ragazzine di tutto il mondo inizino ad aprire gli occhi per spostare le loro attenzioni su qualcosa di più vero e reale.

16 Comments

16 Comments

  1. Should be love

    2 aprile 2013 at 20:02

    Beh i tempi cambiano. Di sicuro non si sa più che scrivere.

  2. Sonia

    2 aprile 2013 at 20:50

    Questo articolo è del tutto senza senso.
    Ovviamente ogni persona ha una propria opinione che può divulgare a tutti quelli che ne prestano ascolto, ma questo non significa sminuire la gente.

    Partiamo dall’inizio.
    ‘Salvate gli adolescenti da Harry Styles e Justin Bieber’.
    Siete completamente all’oscuro di quante adolescenti invece siano stati salvati da loro.

    E’ ovvio che vi soffermiate alla superficie.. vedete in giro ragazzine urlanti, le loro figurine, i poster con le loro facce e niente più. Credo, per quanto mi riguarda, che quella dell’essere commercializzati troppo non sia una buona cosa, ma in ogni caso, le ragazzine impazziscono quindi giornali e altro vendono e a loro sta bene.

    Vorrei anche precisare che qui non si dovrebbe parlare solo di Harry Styles, ma dei One direction, sono cinque ragazzi, non uno solo, dovreste ricordarlo.. e smettetela di chiamarlo leader, non ne hanno uno.

    Quella di Cristina Parodi è stata una richiesta come le altre, senza nulla contro di lei ovviamente, ma non mi sembra che siccome lei sia stata in tv o che abbia una carriera alle spalle, abbia chissà quale diritto di essere notata o meno al posto delle altre. Ci sono ragazze che scrivono sempre a questi ragazzi, per avere un loro semplice saluto, e questo a loro basterebbe.
    Essendo star internazionali è ovvio che non abbiano tempo di star a salutare tutti i milioni di followers che hanno su twitter, ma quando hanno un po’ di tempo lo dedicano a loro, chiedendo cosa fanno, come stanno, cosa hanno fatto durante la giornata.. ogni volta che vincono un premio i primi a essere ringraziati sono loro, i fan. Non smettono mai di ripeterlo che senza di loro adesso non sarebbero da nessuna parte. Cercano sempre di coinvolgere, le aggiornano su le cose hanno fatto e scherzano con loro.

    Simon Le Bon, Tom Cruise, Patrick Swayze.. quelli si che erano uomini.. certo, ai vostri tempi. Non sto certo a criticare la bellezza di nessuno di loro, ma mi sembra ovvio che ora le ragazze prestino più attenzione a questi diciannovenni, dovremmo andare dietro ai cinquantenni? E’ sempre lo stesso discorso.. quando eravate adolescenti amavate follemente loro, che erano giovani.

    “Ragazzi capaci di stare attenti solo al loro aspetto fisico e che si preoccupano solo di come vestirsi per posare nei servizi fotografici.”

    Forse non sapete di Justin Bieber e tutte le sue visite alle bambine malate di cancro, o alla storia della piccola Avalanna.. forse non sapete del viaggio che i one direction hanno fatto in africa per beneficenza, dove hanno aiutato l’associazione a fare il record di incassi. Queste cose non le sapete.

    Spero solo che quando si facciano altri articoli del genere ci si inizi ad informare meglio sull’argomento, visto che vi fa piacere scrivere solo quello che credete faccia scandalo.

    • Dede

      2 aprile 2013 at 21:48

      Concordo pienamente con te!
      Secondo me sanno delle visite ai bambini malati che ha fatto justin e la beneficenza da parte dei One Direction ma fanno finta che non ne sanno niente. Sanno solo criticare, vedono sempre i difetti di queste “piccole” star, non sanno però che non ci sono solo le ragazzine che urlano e sono pazze di loro ma ci sono anche delle ragazze più mature che ascoltando la loro musica riescono a sorridere. Non sanno forse che non tutte le famiglie sono come quella del Mulino Bianco dove tutti sono felici e pieni di allegria, ma in certe ci sono situazioni difficili e in questi ragazzi vedono la forza di andare avanti, di sorridere di credere in se stessi e combattere per i loro sogni.
      Io vedo i One Direction un pò come i miei fratelli maggiori, come delle guide. In fin dei conti hanno solo pochi anni più di noi..

    • martina

      3 aprile 2013 at 17:55

      sonia non sai quanto ti stimo! mi hai tolto le parole da bocca 😉

  3. rebecca

    2 aprile 2013 at 22:25

    mamma mia che notizia!!!!!! i tempi sono cambiati!!!!

  4. adam91

    2 aprile 2013 at 23:52

    DEDE ma quali fratelli,ma cosa stai dicendo,sti bimbetti non sono la rovina,ma i fans stessi lo sono..troppi viaggi vi fate,e poi la beneficenza,molti la fanno solo per apparire,non tanto perch’è ne han voglia…cmq in questo mondo si sa che dilaga molta ipocrisia,niente di nuovo,tutto questo già si sapeva…ma secondo non c’è piu niente da salvare,solo chi ha testa riesce a salvare se stesso,il resto è destinato a credere per l’eterno alle favole…che poi in questi il talento dove lo vedete???!

    • Jamila♥JB♥

      3 aprile 2013 at 14:33

      Beh il talento ce l’hanno eccome!!!!

      E almeno le loro canzoni hanno un senzo vero e proprio nn come quelle ke dicono solo parolacce e basta (tipo “fu***ng problem”, ma ke genere d canzone è!?!?!?!?) e poi credono di avere successo.

      Ma quale?!?! Quallo di saper dire le parolacce?!?!?!

  5. Jamila♥JB♥

    3 aprile 2013 at 14:37

    Un’ultima cosa, ma voi cosa volete ke noi andiamo a filare dietro a quelli degli anni 50?? E quelli di oggi allora ki li caga?!?! Le ragazze dei prossimi 50 anni allora!

  6. Chiara

    3 aprile 2013 at 22:56

    Intanto non c’è NESSUN LEADER e poi a lei non le frega niente di quello che ascoltiamo e non sono di certo “PICCOLI DIVI” sono ragazzi normali che hanno avverato il proprio sogno!Secondo tutti ahh ma sarà una fissazione passeggera eh no!Non capite quando ci fate del male scrivendo cose false su tutta la gente famosa beh siete gelosi perchè hanno tanti soldi non è colpa loro e poi alla nostra età è normale avere degli idoli il mio non è di sicuro GIGGI CELESTE!;) (senza offesa) c’è signora Luccarelli non si faccia questi problemi che il mondo non cade:)
    Grazie 😀

  7. Francesca

    3 aprile 2013 at 23:33

    Per me la gente si dovrebbe salvare dai ragionamenti di questa qui! è ovvio che a una quarantenne non piacciano degli adoloscenti, ma nessuno le ha chiesto niente!

    “Tutto questo è surreale e privo di senso. Secondo la Lucarelli l’epidemia sta avanzando troppo rapidamente ed è urgente prendere provvedimenti. É necessario che le ragazzine di tutto il mondo inizino ad aprire gli occhi per spostare le loro attenzioni su qualcosa di più vero e reale.”
    1. Cosa è surreale?! Avere dei cantanti preferiti??
    2. l’epidemia di cosa?!! Hanno per caso la peste!!?
    3. Le ragazzine devono aprire gli occhi per spostare le loro attenzioni su qualcosa di più vero e reale??! No scusa perchè Justin Bieber e i One Direction sono degli ologrammi??!
    Ma fatemi il favore!

    • Jamila♥JB♥

      12 aprile 2013 at 19:30

      veramente c’è…….

  8. Iris

    4 aprile 2013 at 15:26

    Sono una ragazzina di 13 anni, ma da imparziale, (non sono fan dei personaggi sopra citati, tuttavia non sono una di quelli che li odia), trovo che sia comunque un po’ esagerato. Quanto agli idoli delle adolescenti di una volta, bé, i tempi purtroppo cambiano, anche a mia mamma piaceva Simon Le Bon. Da allora è cambiato tutto, dalle tecnologie, al pensiero; dalle mode alla scuola. Quindi anche gli idoli dei ragazzi e i loro modi di fare. Io ascolto più il rap, Emis Killa, Salmo, ecc..quella di questi personaggi (One Direction e Justin Bieber) trovo che sia musica commerciale come un’altra (ma in fondo lo è anche il rap), pertanto mi trovo comunque d’accordo nell’incomprensione della giornalista di quest’ammirazione per, come lei l’ha definiti, sbarbatelli diciannovenni quali sono. Comunque secondo me è solo una delle tante assurde mode adolescenziali, con le quali pur facendo parte di questa fascia d’età, non mi trovo mai d’accordo. Come tutte le altre, passerà. Prima di avere il tempo di accorgercene, gli/le adolescenti avranno un nuovo idolo. Inutile, secondo me, preoccuparsene.
    Ciao a tutti!

  9. ludovica love harry 4ever

    11 agosto 2013 at 14:14

    hai ragione sonia

  10. stefybelieber!

    30 gennaio 2014 at 17:58

    una cosa giusta dice questo articolo la giusta è:allontanate ragazze da Harry styles. La sbagliata è:alontanatele da Jb!

    • Crazy fra

      15 agosto 2014 at 05:28

      Io non so con quale criterio tu possa dire questa cosa cioè capisco che amiamo i nostri idoli ma così è esagerato perché justin biber può e harry Styles no sono dei ragazzi normali e come tali si vogliono divertire come gli pare perciò non farti tante pipe mentali come……. Justin biber ama sempre le sue ragazze non si diverte e basta con loro perché non è così apri gli occhi

  11. silvana

    24 febbraio 2014 at 10:46

    Premetto che io ho 38 anni, quindi non sono un’adolescente. .. posso dire con assoluta certezza che i nostri figli non hanno bisogno di essere salvati dai loro idoli, anzi è un bene che abbiano queste passioni… mia figlia è una beliebers quindi io ho iniziato a seguire justin per capire se tutte le notizie che lo colpiscono ogni giorno siano vere o false… sono giunta alla conclusione che i giornalisti dovrebbero fare meglio il loro lavoro e anziché gettare spazzatura su un ragazzo.. (perché justin è prima di tutto un ragazzo di neanche 20 anni) dovrebbero scrivere la verità e solo la verità. Io penso che lui sia un bravissimo artista con una voce meravigliosa, bravissimo e travolgente durante i suoi concerti. Ci sarebbe tanto da dire su questo argomento…. sul paragone con i duran duran c’è da stendere un velo pietoso … dov’era la loro mascolinità. .la loro maturità? Inviterei la signora lucarelli a riguardarsi le immagini in qua to il gruppo si presentava truccato e pettinato come delle signorine di certo non avevano l’aspetto di uomini virili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Gossip

Post Popolari

Scelti per voi

To Top