Connect with us

Televisione

Beppe Grillo: Servono scelte rivoluzionarie

Beppe Grillo ai microfoni di SkyTg24 ha presentato il suo nuovo libro Siamo in Guerra è ha detto la sua sulla crisi italiana e il Governo Tecnico: “Servono scelte rivoluzionarie, un Governo di banchieri non va da nessuna parte“.. Effettivamente si ha l’impressione che questo Governo Tecnico metterà delle toppe per salvare l’Italia dal fallimento, ma la domanda è: sta pensando a cosa ne sarà del nostro futuro? L’unica cosa che chi ci governa teme è il nostro voto, in questo caso non hanno neanche questo timore perchè dopo il 2013(?) torneranno a fare il proprio lavoro..

Grillo difende come sempre la rete: “Il mondo occidentale sta cambiando, uno dei fattori è la Rete. I social network permettono di incontrare queste intelligenze collettive, la gente ha più informazioni, è più intelligente. Ha più capacità di intendere e di volere“.

Effetivamente il mondo sta cambiando, la rete ci informa su tutto quello che sta accadendo e proprio per questo motivo “qualcuno” sta tentando di limitarne l’uso. Del problema “fallimento” Italia  in televisione non se ne è parlato fino a quando non ci siamo arrivati veramente vicino, in rete già da mesi si sapeva dei rischi che si stavano correndo ma buona parte degli italiani continuavano a vivere tranquilli seguendo i loro amati Tg..

Anche il debito pubblico sembra sia arrivato ieri ma in realtà c’è sempre stato, come dice Grillo: “Quando io gridavo nelle piazze il debito il debito, vorrei sapere dov’erano questi professori?

Grillo ha ragione, occorre puntare sulla Rete e difenderla perchè e il nostro unico strumento che ci rende in qualche modo liberi..

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Televisione

Post Popolari

Scelti per voi

To Top