Connect with us

Scelti per voi

Anticipazioni La Mia Vendetta, seconda puntata: Olivia incastra Delattre

La Mia Vendetta OliviaLa Mia Vendetta, anticipazioni seconda puntata: Olivia e il segreto di Delattre

Nella prima puntata de La Mia Vendetta abbiamo visto Emma Fortuny cambiare identità e diventare Olivia Alessandri. La giovane donna è tornata a Nizza per indagare sulla morte della sua famiglia. Nel corso del secondo episodio, in onda il 30 Dicembre, entriamo nel clou della trama. Olivia riesce, finalmente, a fare i primi passi verso la verità sul brutale attentato ai suoi cari. La protagonista decide di indagare sul giudice Delattre e con grande sorpresa riesce a scoprire il suo più grande segreto. L’uomo ha una figlia illeggittima che ha sempre tenuto nascosta. Prima di arrivare a tale verità, Olivia deve fare i conti con un Pauline diffidente nei suoi confronti.

La Mia Vendetta anticipazioni: Olivia e lo scottante dossier

Olivia, con l’aiuto di Lartigue, diffonde un dossier su Laffont. A quanto pare l’uomo ha eseguito, verso il conto di Delattre, diversi spostamenti di denaro. La polizia, a questo punto, arresta l’uomo e perquisisce il suo studio legale. Delattre, intanto, incontra Olivia Alessandri, a cui propone uno strano scambio. L’uomo chiede all’avvocato di avere il dossier e lui in cambio gli svelerebbe l’identità della sua figlia illegittima. Pascal Milacci, in tutto ciò, svela di fronte al giudice una verità sconvolgente.

Anticipazioni La Mia Vendetta: Oliva scopre chi ha ucciso suo padre

Pascal rivela di aver ucciso, insieme ad Ange, Fortuny Pierre. L’uomo, secondo Milacci, ha rubato dei dimanti ad una banda di malviventi di cui faceva parte. Olivia non crede affatto alle parole di Pascal e crede che voglia rovinare il nome di suo padre. La famiglia Chevalier, nel frattempo, non dubita di nulla. Etienne svela ad Olivia di avere un altro figlio di nome Alexander. Il giovane si scopre essere successivamente l’ex della povera Alessandri. Cosa accadrà tra i due? Tornerà l’amore?

Continua a leggere
Potrebbe interessarti...
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Scelti per voi

Post Popolari

Scelti per voi

To Top