Connect with us
greys-anatomy-arizona-robbins-12x22

Grey's anatomy

Anticipazioni Grey’s Anatomy 12×22: i diritti di Arizona Robbins

greys-anatomy-arizona-robbins-12x22Grey’s Anatomy 12×22: la resa dei conti in tribunale

La ventiduesima puntata di Grey’s Anatomy –trovate qui le prime anticipazioni-, che andrà in onda domani, 5 maggio, si svolgerà, in gran parte, in un’aula di tribunale. Callie Torres e Arizona Robbins, che ormai da parecchie puntate si contendono l’affidamento esclusivo di loro figlia Sofia, nel prossimo episodio di Grey’s Anatomy giungeranno alla resa finale dei conti. Nella ventunesima puntata, sia Callie Torres che Arizona Robbins hanno cercato l’appoggio dei loro colleghi e amici affinché questi testimoniassero a loro favore. La dottoressa Torres ha ottenuto la promessa di una testimonianza favorevole da parte di Meredith Grey e Owen Hunt; Arizona Robbins, invece, dopo aver avuto delle discussioni con Jackson Avery e April Kepner, ha ricevuto l’appoggio esplicito soltanto di Richard Webber. In apparenza, sembra quindi che Callie Torres, mamma biologica di Sofia, abbia più possibilità di vincere il processo nel quale, nella 12×22, si scontrerà direttamente con Arizona. Proprio per questo motivo, la dottoressa Robbins e il suo avvocato, prima di giungere nell’aula di tribunale, cercheranno di trovare un patteggiamento con Callie Torres. Durante la discussione per l’accordo, però, gli animi delle due mamme di Sofia si scalderanno e, dunque, Callie e Arizona non riusciranno a trovare un punto d’incontro.

Anticipazioni Grey’s Anatomy: Callie e Arizona in tribunale

Dal momento che la dottoressa Torres e Arizona Robbins non sono riuscite a mettersi d’accordo in modo autonomo sul futuro della piccola Sofia, e dopo che hanno fatto fallire anche i tentativi di patteggiamento, guidate dai rispettivi avvocati, non resta che giungere al processo per ottenere, finalmente, una decisione definitiva sull’affidamento esclusivo di Sofia. In tribunale, il clima si farà molto pesante per Arizona Robbins. L’avvocato della sua avversaria, infatti, attaccherà la dottoressa Robbins per il fatto che lei non sia la mamma naturale di Sofia. “Il dottor Sloan e la dottoressa Torres” affermerà davanti al giudice l’avvocato di Callie “Erano i genitori di Sofia, e poi è arrivata lei” proseguirà riferendosi ad Arizona. A ciò la dottoressa Robbins reagirà in modo deciso affermando che i suoi diritti non sono minori rispetto a quelli di Callie solo perché non è la mamma naturale di Sofia, dal momento che lei ha legalmente adottato la bambina. A ciò seguirà un lungo sfogo di Arizona nel quale affermerà che lei non è mamma di Sofia in modo minore rispetto a Callie solo perché la bambina non condivide con lei lo stesso DNA o perché non porta il suo cognome. Dopo questa accesa discussione, Arizona Robbins sarà costretta ad abbandonare l’aula di tribunale a causa di un’emergenza in ospedale.

Grey’s Anatomy 12×22: “Mama tried

Il titolo della 12×22 di Grey’s Anatomy è “Mama tried” e si riferisce al processo per l’affidamento esclusivo di Sofia. Mentre Callie e Arizona si scontreranno in tribunale, al Grey Sloan Memorial Hospital ci sarà Stephanie che, dopo aver lasciato il suo ragazzo Kyle nella 12×21, continuerà ad interrogarsi sulla loro relazione. Inoltre, Alex Karev -che non ha voluto schierarsi con nessuna delle due mamme di Sofia- e April Kepner si occuperanno di una ragazza incinta al Grey Sloan Memorial Hospital.

Continua a leggere
Potrebbe interessarti...
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Grey's anatomy

Post Popolari

Scelti per voi

To Top