Connect with us

News

Zayn Malik, grave lutto per il cantante: è morta la cugina di 5 anni

zayn malik grave luttoZayn Malik, lutto per l’ex cantante degli One Direction: com’è morta la cugina di 5 anni?

Grave lutto per Zayn Malik. È morta la cugina dell’ex cantante degli One Direction. La piccola aveva appena cinque anni e da tempo stava lottando contro un tumore al cervello. Nonostante gli impegni del fidanzato di Gigi Hadid, i due erano molto legati. Al momento l’artista ha preferito non commentare l’accaduto, decidendo di vivere questo grande dolore nel riserbo. Ben diversa la reazione della sorella di Zayn, Waliyha, che ha voluto condividere sui social network un messaggio per la bambina. I medici avevano gettato la spugna già nel 2014 ma Arshiya aveva continuato a combattere per poter vivere e avere un futuro come i suoi coetanei. Ma alla fine nulla è stato possibile e la Malik ha dovuto arrendersi.

Zayn Malik: è morto la cugina Arshiya di soli cinque anni

Zayn era molto legato alla piccola Arshiya. Qualche anno fa l’inglese, ex concorrente di X Factor, aveva invitato i suoi fan a pregare per la bambina colpita da un tumore maligno. Un momento di raccoglimento sui social network che aveva mostrato il lato più sensibile di Malik. Alla fine, però, tutto è stato vano: la bambina non è migliorata grazie alle molteplici cure ed è morta. Su Instagram è apparso il messaggio di Waliyha Malik che, come il fratello, aveva un rapporto fortissimo con la cugina. “Riposa in pace mia piccola principessa, possa Allah assegnarti il punteggio più alto nella scala dello Jannah” ha scritto la giovane.

Zayn Malik: periodo intenso per l’ex cantante degli One Direction

È un periodo davvero intenso per Zayn Malik. Dopo il successo di I don’t wanna live forever, il brano scritto e cantato con Taylor Swfit per la colonna sonora di 50 sfumature di nero, il musicista sta preparando il suo nuovo album di inediti. Album nel quale potrebbe esserci un duetto tra l’ex cantante degli One Direction e Justin Bieber.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in News

Post Popolari

Scelti per voi

To Top