Connect with us

Televisione

Wild Oltrenatura – Riassunto puntata del 10 gennaio 2012

La prima puntata della 5° edizione del programma, ha presentato tra gli altri, i seguenti servizi:

Tafalla, Spagna, 18 agosto 2010. Un toro scatenato travolge la folla sugli spalti;

Boyton Beach, Florida. Un feroce squalo bianco attacca il surfista Alan Brenneka, che dopo il terribile scontro e a soli 19 anni, perde il braccio destro;

Orlando, Florida. Uno squalo toro azzanna la bagnina incinta Dawn Shauman. L’impatto con l’animale ha anticipato il travaglio. Il bambino è sopravvissuto, ma la donna ha subìto un fortissimo shock con conseguenti profonde cicatrici;

Picco del Delirio, Canada. Lo sciatore Josh Mean precipita da 30 metri d’altezza, ma nonostante l’incidente, che poteva risolversi in maniera ben più grave, il giovane riporta soltanto una slogatura al polso e un taglio sulla gamba destra;

California, USA. Il tuffatore provetto Todd Bowman si schianta contro gli scogli, a più di 20 metri d’altezza. Dal tremendo impatto, pur essendosi salvato, l’uomo ha riportato la rottura della schiena, per la precisione, la frattura della vertebra L3;

18 aprile 2005. Una murena famelica di nome Emma e di un metro e ottanta di lunghezza, stacca un dito all’istruttore di sub Matt Butcher. In seguito, un chirurgo plastico effettua una delicata operazione, sostituendoglielo con l’alluce del piede sinistro;

Horse Shoe Mountain, Montana. Un grizzly affamato dilania il giovane cacciatore Bram Schaffer. Il ragazzo, dopo aver subìto una bruttissima ferita alla coscia, viene soccorso da Bruce Piasecki ed Andy Wolfe. Nonostante la possibilità che la gamba potesse essere soggetta alla cosiddetta “cancrena gassosa“, nota per distruggere tutti i tessuti, i medici riescono miracolosamente a salvargliela;

Missione Wild: sopravvivere sulle Alpi a 4.000 metri e a -30°, con Fiammetta Cicogna e Roberto Bruzzone. L’equipaggiamento essenziale per fare un’escursione in montagna è caratterizzato da sacco a pelo, borraccia, coltello e acciarino, mentre i pericoli che si possono incontrare in alta montagna sono l’ipotermia, il mal di testa e la nausea, le valanghe e le slavine.

Continua a leggere
Potrebbe interessarti...
1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Televisione

Post Popolari

Scelti per voi

To Top