Connect with us

Gossip

Valentina Vignali ha un tumore alla tiroide: la battaglia della cestista

Valentina Vignali: la sfida contro il cancroValentina Vignali racconta la sua battaglia contro il tumore

Bella, alta e con un fisico da paura: Valentina Vignali è considerata la cestista più affascinante d’Italia. Il suo attuale fidanzato, Stefano Laudoni, giocatore di basket come lei, è invidiato da tantissimi ragazzi italiani. Ma oltre l’aspetto fisico c’è molto altro. La modella, classe 1991, oggi ha 25 anni e la vita le ha riservato una sfida difficile. Cinque anni fa, infatti, le è stato diagnosticato un tumore, ma lei ne è uscita vincitrice, con la sua forza d’animo e determinazione. Come afferma in un post su Instagram: “Il 2016 […] è stato un anno in cui ho sofferto, sono stata male, ma alla fine ho lottato ed ho vinto contro il cancro”. Un’esperienza di vita che l’ha segnata e sicuramente cambiata, resa più forte, ma che le ha anche ricordato che “sui social conta solo l’immagine”, come ha dichiarato in un’intervista alla rivista Oggi.

“Ho vinto contro il cancro”: la storia di Valentina Vignali

Spesso criticata per le foto postate sui social, Valentina Vignali ha dimostrato che non è solo la bellissima modella con quasi un milione di followers, ma molto di più. “Ho parlato della mia storia per festeggiare una vittoria, anche se temporanea. E anche per rispondere agli insulti che ricevo su Facebook e sui campi da basket, dove a molte colleghe non va giù che una “gnocca” pratichi il loro sport -ha raccontato nell’intervista- […] Sono quasi cinque anni che combatto contro un tumore alla tiroide. Avevo un bozzo nel collo, il medico mi disse di farmi vedere ma io feci gli esami solo dopo dieci mesi. Un carcinoma papillare, del tipo più aggressivo: a Pisa ho trovato il medico e l’intervento giusti”.

Valentina Vignali: i progetti dopo la sconfitta della malattia

“In questi anni ho fatto più cicli di radioterapia allo iodio, dopo i quali dovevo stare in isolamento per giorni: ero una Chernobyl ambulante. -continua la cestistaAll’ultimo controllo, due mesi fa, mi hanno detto che la malattia sembra essersi fermata: il “nocciolo” si è rimpicciolito. Non ho più la tiroide, anche le corde vocali sono state intaccate, ma sto riprendendo le forze: la serie C la posso fare. E poi mi piacerebbe fare un reality, Pechino Express sarebbe il massimo. Mentre nella vita vera solo cose belle: le nozze con il mio Stefano e, tra qualche anno, un figlio. Anzi, di più”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Gossip

Post Popolari

Scelti per voi

To Top