Connect with us

Televisione

Una Vita rischia la chiusura? La risposta arriva dalla Spagna

Una VitaUna Vita non va più in onda? L’avvertimento e la risposta

A fine aprile è arrivata una notizia dalla Spagna che ha sconvolto i fan della soap! Una Vita cambiava programmazione e veniva trasmessa nella stessa ora in cui andava in onda Il Segreto. Sarebbe stata una battaglia all’ultimo sangue tra le due telenovelas che però hanno superato le difficoltà, dimostrando il grande seguito che hanno sempre potuto vantare. Infatti RTVE, nel caso in cui il pubblico avesse preferito guardare una e non l’altra, sarebbe stata costretta a scegliere quale mantenere. Confermato il grande successo spagnolo la casa di produzione Boomerang ha confermato l’aggiunta di 250 capitoli sulla storia di Acacias 38, segno che tutto stava andando nel senso giusto. A distanza di due mesi arriva però un’altra risposta.

Una Vita Mediaset: la soap batte ogni record

Siamo passati dal “Una Vita rischia la chiusura” ad “Una Vita batte ogni record”. Infatti sul sito ufficiale della casa di produzione Boomerang è appena uscita la notizia che Acacias ha battito ogni record personale. La soap ha raggiunto il suo minuto più visto alle 17:24 ore con il 11,8% di share e 1,239,000 seguaci. È stata la prima scelta televisiva in aree regionali come l’Estremadura (25,4%) e Castilla León (23%). Un dato però ha colpito più di tutti: il 13,5% delle donne stavano guardando quell’episodio. Non c’è più alcun dubbio e questa è la notizia che i fan aspettavano. RTVE come può chiudere una telenovela con un successo così evidente? Acacias sta finalmente raccogliendo i risultati di tanto duro lavoro.

Una Vita telenovela: tante novità ad Acacias

Sul set di Una Vita sono arrivate tante novità. Due nuovi personaggi tra cui Raul Tortosa, il nuovo grande amore di Cayetana. Ricostruzioni degli esterni e degli interni delle location tra cui la casa di Donna Susana. Nuovi intrecci amorosi, come quelli che vedono protagonisti la famiglia appena arrivata dei Valverde. Insomma è solo l’inizio ed Acacias 38 si prepara ad essere un musthave della televisione europea, dalla Spagna all’Italia, dal Portorico all’Arabia Saudita e chissà dov’altro in futuro.

Continua a leggere
Potrebbe interessarti...
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Televisione

Post Popolari

Scelti per voi

To Top