Connect with us

Un posto al sole

Un posto al sole Anticipazioni 10 aprile: Michele non appoggia Maddalena

alberto-rossi-un-posto-al-soleANTICIPAZIONI UN POSTO AL SOLE 10 APRILE 2013 – Un posto al sole questa sera è imperdibile: volete forse perdervi la settima guerra Poggi – Giordano? Mentre per chi è curioso di scoprire cosa capiterà nel consiglio di amministrazione delle Imprese questa puntata si può tranquillamente saltare: non vedremo né l’astuto Roberto né Marina e Filippo. Intanto possiamo anticiparvi che Renato ed Otello a maggio li vedremo alle terme: proprio ieri hanno girato alcune scene dentro la spa delle Terme di Acqui, in provincia di Alessandria. Oggi invece gireranno alcune scene per le vie e le piazze della cittadina piemontese: li vedremo in onda a metà maggio. Stasera invece Un posto al sole, tramite Giulia ed Angela, torna a promuovere l’associazione e le iniziative di Nati per leggere: è importante abituare alla lettura i bambini non solo da quando imparano a farlo da soli, ma fin dalla più tenera età proprio come fa mamma Angela con la piccola Bianca. Ma andiamo a vedere che cos’è successo ieri ad Un posto al sole e che cosa succederà stasera!

RIASSUNTO UN POSTO AL SOLE 9 APRILE 2013 – Michele si calma grazie all’intervento di Guido, ma su una cosa è irremovibile: Silvia dovrà sempre consultarlo sulle questioni che riguardano loro figlia e deve farsi aiutare per il bene di Rossella. Anche Teresa le chiede di iniziare una terapia ma Silvia le confessa di sentirsi troppo debole per affrontare così il problema ed ammettere di essere di nuovo un’acoolista. Quando però la richiesta giunge da Rossella, Silvia decide che da sola non ce la può fare e di agire di conseguenza. Michele accetta di incontrare Maddalena: la donna ha infatti un aggancio per trovare il nascondiglio del mandante dell’omicidio di suo marito. Michele le fa notare che lui non può mettersi a pedinare i camorristi per Napoli ma Maddalena ha la soluzione: sarà lei ad esporsi in prima persona. Intanto a Palazzo Palladini si sta vivendo un’altra tragedia, anzi la settima guerra Poggi – Giordano. Dopo la vicenda della bicicletta elettrica c’è stata una escalation di dispetti tra i due cognati e Niko ed Ornella ne parlano tra di loro per trovare una strategia per evitare che facciano troppi danni. Marina è sicura di sé e della sua strategia e cerca di tranquillizzare Filippo, che al contrario è molto teso. Durante la seduta del consiglio di amministrazione Roberto ci tiene a salutare personalmente i soci americani facendo riferimento ad una partita a golf e facendo capire a Filippo e Marina di essersi accordato con loro. Ma la proposta di Roberto Ferri è davvero spiazzante, fin dalle premesse: Ferri è pronto a dimettersi. C’è solo un’unica condizione non negoziabile: cederebbe il suo posto a Filippo ma vuole la poltrona del presidente, che ora è di Marina!

MICHELE NON APPOGGIA MADDALENA – Angela e Giulia trascorrono una piacevole giornata in compagnia dei volontari di Nati per leggere ma a fine giornata avranno un imprevisto. Ornella e Niko elaborano una strategia per far calmare Renato e Raffaele. Michele non appoggia Maddalena, ma la donna non intende rinunciare al suo proposito e va avanti da sola.

Continua a leggere
Potrebbe interessarti...
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Un posto al sole

Post Popolari

Scelti per voi

To Top