Connect with us

Televisione

Un Amore e Una Vendetta – Riassunto 6° puntata del 9 novembre 2011

Lorenzo Bermann (Alessandro Preziosi) è ancora in carcere, mentre Laura Castellani (Anna Valle) vede svenuta per strada la sua carissima amica Olga Bernardi (Elisabetta Pellini), evidentemente drogata, e decide di portarsela a casa per curarla. Alberto (Ray Lovelock), il padre di Laura, vuole che Bermann non esca vivo dalla prigione, mentre Massimiliano Bianchi (Federico Costantini) è a casa di Laura in occasione del compleanno di Mattia (Alessandro Cannavà), e ne approfitta per scannerizzare la foto che raffigura Betta (Fiorenza Marchigiani), la presunta madre di Laura, con in braccio la figlia appena nata.

In carcere, Bermann viene accoltellato ma per fortuna riesce a reagire in tempo, rimanendo soltanto leggermente ferito. Intanto, Marco Damiani (Lorenzo Flaherty) è salito sullo yacht momentaneamente incustodito di Bermann, e ha una violenta collutazione con Kadisha (Desirée Noferini), appena uscita dalla camera segreta dove lei e Lorenzo controllavano gli spostamenti dei tre “amici” di Andrea Damonte. Subito dopo sopraggiunge Massimiliano, che salva la ragazza per poi stare finalmente insieme a lei, innamorato e ricambiato.

La dottoressa Viola Stocchi (Susanna Smit), altra amica di Laura, le racconta che Bermann la conosceva già da tempo, e sapeva del cadavere di Rosaspina. Olga ha capito che il suo compagno Luca Calligaris (Paolo Seganti) ha ucciso Betta e non vuole più saperne di lui. Kadisha ha deciso di partire per Belgrado, intenzionata a scoprire cosa si nasconde dietro la donna che si è finta la madre di Laura. Quest’ultima invece, è andata a trovare Lorenzo, abbandonandosi a un pianto disperato, perché costretta a sopportare che il suo uomo rischi la vita dietro le sbarre ogni giorno.

Kadisha ora sa che Betta era una socia di Alberto, mentre Laura viene a conoscenza del fatto che “la madre” l’ha tradita e ne rimane sconvolta. In carcere, Bermann finge di essere stato avvelenato e scappa, con l’aiuto di un suo compagno di cella, Kadisha, Olga, che falsifica la firma del padre magistrato per far uscire Lorenzo, e Laura. Bermann si rifugia presso la sua vecchia casa, mandando poi un sms a Laura chiedendole di raggiungerlo lì, ma la donna viene trattenuta dal padre Alberto, che finisce per narcotizzarla.

In seguito, Marco e Luca vanno da Lorenzo, e Luca impazzisce quando vede su uno specchio la scritta “la vostra fine è vicina”. Marco allora, decide di colpire Bermann nel punto dove gli fa più male, cioè vuole far rapire Kadisha. Intanto, Massimiliano e la ragazza sono stati avvisati da Olga, sul fatto che Laura è segregata in casa sotto l’effetto di forti sedativi. Lorenzo lo viene a sapere e vuole portarla via da degli esseri mostruosi come Marco e Alberto. Riesce nell’impresa ma purtroppo non può impedire che Kadisha venga prelevata dai loro uomini.

La puntata termina con Lorenzo che viene avvertito del rapimento, con Luca che vuole costituirsi, con Marco che sta per uccidere Lorenzo, e con Luca che si mette in mezzo sacrificando la sua vita per quella dell’amico, avendo compreso che si tratta di Andrea.

Al prossimo imperdibile appuntamento, ore 21.20, Canale 5

1 Comment

1 Comment

  1. soloilmio

    10 novembre 2011 at 18:00

    BRAVISSIMO! SEI UNICO.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Televisione

Post Popolari

Scelti per voi

To Top