Connect with us

Televisione

Un Amore e Una Vendetta – Riassunto 2° puntata del 18 ottobre 2011

E’ il giorno del funerale di Paolo Bianchi (Giovanni Guidelli), e Marco Damiani (Lorenzo Flaherty) è sempre più preoccupato e geloso nei confronti di Lorenzo Bermann (Alessandro Preziosi). Il figlio di Paolo, Massimiliano Bianchi (Federico Costantini) e Laura Castellani (Anna Valle) non credono che l’uomo si sia suicidato. Lorenzo continua a star dietro a Laura, consigliandole d’indagare su Paolo e su cosa gli è successo davvero. Più tardi, Laura torna a “Villa Ginestra” incontrandosi nuovamente con Bermann. Lì, scoppia tra i due una passione irrefrenabile, che lei riesce a interrompere a stento, staccandosi dall’abbraccio di Lorenzo con un misto di riluttanza e profondo sconvolgimento emotivo.

La mattina successiva, Laura riceve una lettera di scuse da Lorenzo per la sua indelicatezza. Paolo è stato ucciso da Marco, che però in combutta con il suocero Alberto Castellani (Ray Lovelock), non vuole che le loro malefatte vengano alla luce. La vedova di Paolo, Gabriella Bianchi (Simona Borioni), viene portata in commissariato, è in stato di fermo, accusata del probabile omicidio del marito. Marco inizia a perseguitare il suo amico Luca Calligaris (Paolo Seganti), per far in modo che l’altro continui ad essere suo complice e che non lo tradisca, dal momento che sono tutti e due sulla stessa barca e che non è più possibile rimediare al danno commesso.

Oltre a tutto ciò, Luca ha una relazione clandestina con Gabriella, di cui Lorenzo è perfettamente al corrente, disponendo di alcune foto compromettenti della coppia in questione. Bermann decide di fare un patto con la donna: la salverà dal carcere, se lei lo aiuterà nel suo piano vendicativo. Gabriella accetta così di lavorare per lui. Marco è stanco dell’opportunismo e della falsità di Bermann, e d’accordo con Alberto decide di volerci vedere chiaro su quell’uomo misterioso comparso dal nulla. Il padre di Laura pensa bene di contattare un amico di Bermann Senior, per sapere se Lorenzo è veramente chi dice di essere.

Massimiliano Bianchi, all’oscuro dell’intesa puramente d’affari tra Lorenzo e Gabriella, non accetta che la madre sia l’amante di Bermann, anche perché tra lui e Lorenzo stava nascendo una bella amicizia, forse anche qualcosa di più importante, come un rapporto tra un padre e un figlio. Il compito di Gabriella è presto svelato: deve introdursi in casa di Luca, e fotografare le prove della sua colpevolezza, in merito al presunto omicidio di Andrea Damonte (Lorenzo Bermann) e a quello del cadavere nel baule.

In seguito, Lorenzo scopre che in passato, Laura ha tentato il suicidio per lui, e ne rimane molto colpito, rendendosi conto di quanto la donna lo amasse. La puntata si conclude con l’arresto di Lorenzo, accusato di essere un truffatore perché ha rubato un’identità che non era sua, e che per giunta era di una persona deceduta già da un pò di tempo.

Al prossimo appuntamento, ore 21.20, Canale 5

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Televisione

Post Popolari

Scelti per voi

To Top