Connect with us

Televisione

The Voice of Italy: Renato Zero e Giuliano Sangiorgi nuovi giudici?

renato-zero-a-the-voiceNUOVI GIUDICI A THE VOICE – Renato Zero e Giuliano Sangiorgi a The Voice of Italy? Forse. Anzi, assolutamente no. A dichiararlo sono i diretti interessati. Pochi giorni fa il cantante dei Negramaro aveva dichiarato: “Non è il nostro mondo ma con questo non voglio criticare i  talent. E’ un libro diverso dal nostro”. Quest’oggi, a rincarare la dose, ci ha pensato anche Renato Zero. L’amica di sempre, Raffaella Carrà, lo aveva fortemente supportato in questa avvenutura, ma poco dopo lo stesso cantante abbandonò l’idea: “Quando ho scoperto che a The Voice ce svernavo ho detto di no. Anche perché, francamente, c’ho ancora da cantà“. Parole dure, ma che richiamano gli attacchi che qualche anno fa aveva mosso contro i talent show. Non è infatti una novità che Renato Zero sia contrario a questi programmi:Amici e X Factor hanno fatto solo danni. Hanno la stessa logica di mercato delle major. E i ragazzi usciti da quei  programmi difficilmente avranno un futuro come il mio o come quello di  altri cantanti della mia generazione che si sono fatti un mazzo così per  arrivare in alto”.

THE VOICE OF ITALY: I GIUDICI – Dopo i rifiuti di Renato Zero e Giuliano Sangiorgi (leader dei Negramaro), il cast di The Voice è stato definito con gli ingressi di Raffaella Carrà, Piero Pelù, Noemi e Riccardo Cocciante. Un gruppo molto affiatato, che ha dimostrato (durante la prima puntata) di tenere principalmente alle voci, e non alle apparenze. Le puntate vengono introdotte da Fabio Troiano, attore prestato alla tv, e da Carolina Di Domenico, la “Voce del Web”.

RENATO ZERO A THE VOICE – Durante la presentazione del suo ultimo lavoro, Renato Zero ha parlato del nuovo talent di Rai 2, The Voice of Italy. Inizialmente, anche il cantautore romano doveva partecipare in veste di giudice: “Quando ho scoperto che a The Voice ce svernavo ho detto di no. Anche perché, francamente, c’ho ancora da cantà”. Renato Zero non è nuovo a queste provocazioni: qualche tempo fa, lo stesso cantante si era scagliato contro i talent show (Amici ed X Factor), definendoli la rovina della musica. Se non vedremo Renato Zero in veste di giudice, potremmo magari gustarcelo come ospite canoro. In fondo, ha appena presentato Amo, il 31° album della sua carriera.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Televisione

Post Popolari

Scelti per voi

To Top