Connect with us

Televisione

The Musketeers, anticipazioni prima puntata: arriva D’Artagnan

The-Musketeers-italia-uno-prima-puntata-17-novembreThe Musketeers prima puntata: D’artagnan arriva su Italia Uno

Domani 19 Dicembre comincia una nuova avventura. Su Italia Uno arrivano i Moschettieri direttamente dalla Parigi del 1630. Nuova trasposizione del romanzo di Dumas, ecco che Mediaset ci regala un nuovo prodotto firmato BBC. Prettamente inglese, per un totale di 10 episodi. Mediaset  ha pensato di mandare in onda due episodi alla volta, quindi avremo 5 appuntamenti con i nostri bellissimi Moschettieri. Volti nuovi per il pubblico italiano, ma per i veri amanti dei telefilm avrete potuto notare che nei panni Cardinale Richelieu vi è l’attore Peter Capaldi, conosciuto come il Dottore dell’omonima serie Doctor Who. Altro personaggio noto è Aramis, interpretato da Santiago Cabrera, che forse qualcuno di voi ha visto nella trasposizione Rai di Anna Karenina, con Vittoria Puccini, nei panni di Vronsky.  I moschettieri saranno interpretati quindi da: Luke Pasqualino (D’Artagnan), Tom Burke (Athos), Santiago Cabrera (Aramis) e Howard Charles (Porthos).  Pronti per vivere nuove avventure?

The Muskeeters: cosa  succederà nella prima puntata?

Nel primo episodio di The Musketeers vedremo un giovane spadaccino di nome D’Artagnan insieme a suo padre Alexandre. I due si trovano sulla strada che va per Parigi per presentare una petizione al re, quando vengono attaccati improvvisamente in una una locanda. Alexandre verrà ucciso da un uomo che afferma di essere “Athos dei tre moschettieri”. Alla ricerca di vendetta, D’Artagnan giunge a Parigi per affrontare e uccidere il moschettiere. Athos si troverà in seguito di fronte D’Artagnan ma, prima che il giovane possa vendicarsi del padre, Athos viene arrestato per omicidio.Tutto questo è stato ben architettato dal Cardinale Richelieu che teme di non essere più il preferito del Re, visto che il regnante simpatizza più per i Moschettieri e non per le Giubbe Rosse del Cardinale. Il Re, di fronte all’evidenza dei reati, ordinerà l’esecuzione di Athos. Per dimostrare la sua innocenza, Porthos e Aramis chiederanno l’aiuto di D’Artagnan nel recuperare alcune lettere rubate ai messaggeri del Re (capeggiati da un Moschettiere in incognito) da una Giubba Rossa. In realtà tutto questo è stato pianificato proprio da Richelieu che vorrà mostrare al Re di essere il suo salvatore e, in questo modo, continuare a fidarsi di lui. D’Artagnan accompagna i Moschettieri in questa nuova avventura, scoprendo il tranello del finto Athos e riuscendo a vendicare la morte del padre. Athos viene salvato dalla fucilazione all’ultimo secondo. Infine una giovane nobildonna pare tramare alle spalle del Re alleandosi con Richelieu. Il suo passato sembra essere misteriosamente legato a quello di Athos. Nella seconda avventura invece, I Moschettieri, con l’aiuto di D’Artagnan, organizzano un piano per scoprire cosa abbia in mente un noto criminale di nome Vadim. Con uno stratagemma D’artagnan viene fatto prigioniero e viene portato nella cella di Vadim. Il suo piano è quello di conquistare la fiducia dell’uomo, abile nei giochi di prestigio, per poter scoprire quali sono i suoi prossimi crimini. Vadim infatti fingerà di organizzare un attentato ai danni dei Reali di Francia. Riuscirà ad uscire di prigione e il compito di D’Artagnan sarà fingersi suo complice per scoprire la verità. In realtà i piani di Vadim sono altri.….Pronti quindi per una nuova puntata? Non perdete l’appuntamento Venerdi 19 Dicembre, i Moschettieri vi aspettano!

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Televisione

Post Popolari

Scelti per voi

To Top