Connect with us

Televisione

Terremoto, ultime notizie 3 luglio 2012: in Emilia altre 4 scosse, trema ancora la Sicilia

terremoto emilia romagna sicilia sismaTERREMOTO – ULTIME NOTIZIE – EMILIA ROMAGNA. L’Emilia Romagna trema quotidianamente: la terra non si ferma. Costantemente si verificano nuove scosse, alcune lievi altre più forti come quella di ieri di magnitudo 3.2. La Regione anche nella notte è stata colpita da nuove scosse di terremoto, registrare dall’INGV (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia). L’ultima è avvenuta alle ore 6:22 e 27 secondi, di magnitudo 2.6. Il distretto sismico in cui è stato localizzato il terremoto è quello della Pianura Padana Emilia.  L’epicentro è stato localizzato intorno a Sant’Agostino, Ferrara. I comuni situati a 10 Km dal sisma sono: Vigarano Mainarda, Bondeno, Mirabello, Poggio Renatico e Galliera. I comuni a  20 Km dal sisma: Cento, Felonica, Calto, Finale Emilia, Argelato, Stienta, Castello d’Argile. Il terremoto è avvenuto ad una profondità di 6.3 Km. Un’altra scossa di magnitudo 2.3 è stata registrata alle 5:27:12 ora italiana. Il distretto in cui è stato localizzato è quello della Pianura Padana Lombarda. L’epicentro è Mirandola (comune già fortemente colpito dal sisma del 20 e 29 maggio). I Comuni entro i 10 Km dal terremoto sono Mirandola e Magnacavallo. Gli altri comuni colpiti: Ostiglia, Felonica, Borgofranco sul Po, Poggio Rusco, Revere, Serravalle a Po, Camposanto, Finale Emilia e Medolla.

TERREMOTO EMILIA – ULTIME NOTIZIE – LE ALTRE SCOSSE. La scossa più forte è stata registrata alle 22:17:44 di ieri, ed è stata di magnitudo 2.8, con epicentro a Finale Emilia ed ipocentro a 10.6 Km di profondità. I Comuni colpiti: Carbonara del Po, Camposanto, Medolla, Mirandola, San Felice sul Panaro, Bondeno Cento e Sant’Agostino. Un’altra scossa alle 20.28 di ieri, di magnitudo 2.2, nel distretto Pianura Padana Lombarda. I comuni a 10 Km dal sisma: Bondeno, Calto, Castelmassa, Ficarolo e Bondeno. I Comuni situati in un raggio di 20 Km: Sant’Agostino, Finale Emilia, Mirabello, Giacciano con Baruchella, Stienta. Insomma l’Emilia trema, il terremoto non si ferma e continua la paura degli abitanti. Intanto la Protezione Civile continua i controlli e l’opera di demolizione degli edifici e (laddove possibile) la messa in sicurezza delle abitazioni. Un pò di conforto viene dalle condizioni meteo: questa mattina sono stati registrati, nelle zone colpite dal terremoto, almeno 4 gradi in meno rispetto a ieri. Caronte però rimane ancora pericoloso: l’allarme caldo è ancora molto elevato.

TERREMOTO – ULTIME NOTIZIE – LA SICILIA.  Scosse di terremoto si sono verificate, questa notte anche in Sicilia. Un terremoto di 3.3 gradi della scala Richter ha colpiti il distretto sismico di Val di Mazara alle ore 21:40:26 di ieri sera. I Comuni colpiti: Santa Ninfa, Calatafimi, Salemi e Vita. Un’altra scossa di 2.7 gradi della scala Richter è stata registrata alle ore 2:40:40 nel distretto sismico Golfo di Patti e di Milazzo. I Comuni colpiti: Villafranca Tirreno, Saponara, Condrò, Rometta. Non sono stati riportati danni a cose o persone.

Continua a leggere
Potrebbe interessarti...
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Televisione

Post Popolari

Scelti per voi

To Top