Connect with us

Televisione

Terremoto Emilia, ultime notizie: la morsa delle scosse si allenta ma continua l’allerta caldo

sisma emilia romagnaTERREMOTO EMILIA – ULTIME NOTIZIE – I DANNI. Il terremoto in Emilia fa ancora molta paura, anche se le scosse si stanno finalmente e lentamente affievolendo. Eppure, anche ieri, la terra ha tremato continuamente, scosse lievi, che non hanno destato la preoccupazione degli esperti e della popolazione, che vive uno stato di tensione da oltre un mese. Solo due scosse, questa notte, di lievissima intensità: lo sciame sismico si sta dunque affievolendo. Adesso che la terra dà un po’ di tregua ci si concentra sul bilancio del sisma, che è impressionante.  La protezione civile continua il monitoraggio degli edifici per stimare i danni alle abitazioni. Un bilancio tragico: il terremoto in Emilia ha lasciato dietro di sé distruzione e dolore. Il patrimonio artistico della regione è stato profondamente colpito (più di 1335 le strutture danneggiate), oltre, ovviamente alle abitazioni private e alle strutture produttive, come le fabbriche.  Adesso la parola d’ordine è quella della ripresa. Il settore bio-medicale già da qualche giorno ha ricominciato la produzione, in capannoni di fortuna. L’Emilia vuole ricominciare e per farlo devi ripartire dall’economia; da quell’industria che da sempre sono il fiore all’occhiello della Regione. Ma per le persone colpite dal terremoto in Emilia i problemi non finiscono.

TERREMOTO EMILIA ROMAGNA – ULTIME NOTIZIE – EMERGENZA CALDO. Adesso si deve fronteggiare una delle emergenze più terribili, quella del caldo. Anche ieri, la colonnina di mercurio è salita abbondantemente sopra i 30 gradi, con punte di 35 gradi sulle zone colpite dal sisma. Purtroppo la vita nelle tende è di per sé difficile: segnata dal caldo, dalla mancanza di comodità, dalla possibilità di avere abbastanza acqua a disposizione. Il caldo opprimente ha causato anche alcuni malori tra gli sfollati che vivono in tendopoli: cali di pressione, svenimenti e collassi. Si cerca di affrontare l’emergenza come si può; si accendono i condizionatori, dove possibile si cerca riparo in luoghi freschi ed ombreggiati. Intanto si guarda già a domani, quando l’afa opprimente dovrebbe attenuarsi, per lasciare posto a temperature leggermente più fresche.

TERREMOTO EMILIA-ROMAGNA – IL CONCERTONE. Tutto è pronto per il concertone che si terrà lunedì 25 giugno 2012 allo stadio Dallara di Bologna. Moltissimi gli artisti che hanno aderito alla manifestazione. Un concerto che vuole raccogliere fondi per le zone colpite dal terremoto in Emilia e vuole manifestare la vicinanza degli artisti italiani (emiliani e non) alle popolazioni in difficoltà. Parteciperanno artisti del calibro di Francesco Guccini, Gianni Morandi e Zucchero.

Continua a leggere
Potrebbe interessarti...
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Televisione

Post Popolari

Scelti per voi

To Top