Connect with us

Televisione

Terremoto Emilia, ultime notizie 10 Giugno 2012: un’altra notte di paura e scosse

Terremoto Emilia novitàTERREMOTO EMILIA ULTIME NOTIZIE – Aggiornamenti e ultime notizie di oggi, 10 Giugno 2012, sul terremoto in Emilia. La Pianura Padana continua a tremare. Anche la notte appena trascorsa non è stata tranquilla per gli oltre 14 mila sfollati che hanno fatto ancora una volta i conti con le continue scosse. Sono state avvertite altre nove scosse. Di queste sette con epicentro nei paesi del modenese, Mirandola e dintorni. Insomma, come ben sappiamo tutti, proprio nei paesi in cui il terremoto del 20 Maggio, seguito da quello del 29 Maggio, è stato più forte. Per fortuna i gradi della scala Richter non sono stati alti, ma le scosse si sono sentite tutte. La prima, intorno alle 3.33 è stata di magnitudo 2.3, mentre la seconda, a distanza di pochissimi minuti, ha toccato i 2.4. A seguire 2.1 alle 5.14, 2.2 alle 6.05 con epicentro tra Mirandola, Medolla, San Felice sul Panaro e Camposanto.  In mattina sono state registrare ancora scosse.

TERREMOTO EMILIA SCOSSE TUTTA LA NOTTE – Sempre nel modenese, alle 6.33 nuova scossa di 2 gradi e alle 7.10 di 2.2. A distanza di venti minuti anche le mantovano sono state avvertite altre due scosse, nei pressi di Moglia e Quistello: la prima alle 7,20 con magnitudo 2.1 e la seconda alle 7,25, magnitudo 2.3. Per fortuna sembra che la situazione stia tornando alla “normalità”, con scosse poco intense. Anche questa notte il terremoto non ha procurato danni né a persone né a edifici. Secondo gli esperti lo sciame sismico si starebbe sposando verso le zone nordorientali del Paese. Anche se il terremoto che ieri ha colpito il Friuli, con scossa di magnitudo 4.5, non sarebbe in diretto collegamento con quello dell’Emilia, anche se risponderebbero alla stessa dinamica generale. Non sono stati registrati danni, ma la paura dei cittadini tra Belluno e Pordenone è stata quella di ritrovarsi nelle stesse condizioni degli emiliani.

TERREMOTO EMILIA BELLUNO – Per fortuna, il pericolo non è questo. Sembra che il terremoto del Nord Est Italia sia un caso isolato e non dovrebbero seguire altre scosse, mentre la situazione in Emilia continua ad essere molto particolare. Le scosse si susseguono da più di dieci giorni, per ogni singola notte, e la terra sembra non voler smettere di tremare ancora. Anche se le scosse sono minori rispetto ai giorni scorsi e si assestano sempre sui 2 gradi, i terremotati temono il ritorno di un altro terremoto, ancora più forte.

Continua a leggere
Potrebbe interessarti...
1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Televisione

Post Popolari

Scelti per voi

To Top