Connect with us

Televisione

Tale e Quale 20 ottobre: vince ancora la Minetti, le prossime esibizioni

Vince Annalisa Minetti la puntata del Tale e Quale Show del 20 ottobre 2017

La quinta puntata del Tale e Quale Show ha il suo vincitore. Per la terza volta su cinque, Annalisa Minetti vince e lo fa con l’imitazione di Mia Martini. La puntata condotta da Carlo Conti non ha regalato momenti particolarmente accattivanti ed il vincitore, secondo il pubblico, appare ormai scontato. Annalisa Minetti vince, comunque, meritatamente grazie ad un’esibizione emozionante e sentita. La cantante non trattiene le lacrime ed il pubblico la omaggia con una standing ovation. Nessuna esibizione ha realmente spiccato e la serata è risultata abbastanza piatta. Ci ha pensato Alessandro Preziosi, quarto giurato d’eccezione, a tenere alta l’attenzione con il suo fascino. Per il momento il gioco non ha ancora visto alcun eliminato. Questa sera il pubblico non è per nulla d’accordo con l’ultimo posto di Filippo Bisciglia e Claudio Lippi appare sconsolato, forse convinto di raggiungere almeno il podio.

Tale e Quale: Le imitazioni della prossima settimana 27 ottobre

Piero Mazzocchetti sarà Tom Jones

Filippo Bisciglia diventerà Ligabue

Annalisa Minetti canterà Barbra Streisand

Edy Angelillo sarà Angelo Branduardi

Dario Bandiera imiterà Tony Hadley

Marco Carta interpreterà Rino Gaetano

Platinette si trasfomerà in James Brown

Alessia Macari diventerà Alexia

Valeria Altobelli imiterà Annie Lennox

Federico Angelucci sarà Claudio Villa

Benedetta Mazza interpreterà Claudia Mori

Claudio Lippi vestirà i panni di Nicola Di Bari

La classifica della puntata del 20 ottobre del Tale e Quale Show

Primo posto: Annalisa Minetti ricorda l’immortale Mia Martini con Gli uomini non cambiano. Si alza in piedi anche la giuria. La vittoria è chiara sin da subito. E’ di pochi giorni fa la notizia della morte del padre di Mimì e di Loredana Bertè.

Secondo posto: La new entry Dario Bandiera si cimenta in Anima mia dei Cugini di Campagna e raccoglie una carrellata di complimenti e di applausi. Secondo Alessandro Preziosi ha addirittura cantato meglio dell’originale!

Terzo posto: Alessia Macari imita Cristina Aguilera ed è veramente Beautiful. Le sue doti canore sono indiscutibili. In studio è presente anche il suo fidanzato Oliver Kragl che le ha da poco chiesto di sposarla.

Quarto posto: Benedetta Mazza canta Eppure sentire di Elisa e finalmente il risultato è apprezzato dalla giuria che l’ha sempre spronata a dare di più.

Quinto posto: Marco Carta è Seal con Crazy. Per De Sica è unico, spettacolare e superbo, ma la voce non è stata veramente al pieno della sua potenza.

Sesto posto: Piero Mazzocchetti imita Luciano Pavarotti con Na jurnata e sole ed il risultato è ovviamente di alto livello per il tenore.

Settimo posto: Federico Angelucci interpreta Ricky Martin con Maria. Un pieno di energia, la coreografia è il punto forte della performance. Un po’ meno la somiglianza fisica.

Ottavo posto: Claudio Lippi si trasforma in Dean Martin intonando Everybody loves somebody. L’esibizione mette tutti d’accordo e finalmente il Claudio nazionale riceve una marea di applausi. La classifica non gli rende merito.

Nono posto: Edy Angelillo canta These Boots Are Made for Walkin di Nancy Sinatra e lo stacco di coscia è notevole.

Decimo posto pari merito:

Platinette diventa Ornella Vanoni. Il brano La voglia, la pazzia è elegante, Plati stupisce con una grazia che compensa la voce un po’ debole.

Valeria Altobelli è Anna Oxa con Quando nasce un amore, ma l’esibizione non convince. Il fisico stravince.

Ultimo posto: Filippo Bisciglia diventa Jovanotti e, un’altra volta, la trasformazione è incredibile sulle note di L’estate addosso. La giuria ha qualcosa da dire sul trucco, non ben riuscito. La classifica finale appare alquanto ingiusta per il personaggio rivelazione di questa edizione 2017.

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Televisione

Post Popolari

Scelti per voi

To Top