Connect with us

Scelti per voi

Stefano e lo scherzo a Belen: la risposta pungente della Rodriguez

belen-stefano-pequenosPequenos Gigantes, Stefano scherza con Belen: gavettoni e frecciatine

La terza puntata di Pequenos Gigantes ha appena avuto inizio, le quattro squadre rimaste in gara si esibiscono per superare la semifinale, ma nello studio (oltre ai piccoli talenti) i protagonisti sono sempre loro: Belen Rodríguez e Stefano De Martino. Si comincia infatti con l’ormai consueta esibizione di Stefano col piccolo e simpaticissimo Giorgio, entrambi nelle vesti di pompieri. Dopo aver compiuto la loro missione, c’è un piccolo scherzetto di Giorgio per Stefano che crea grande ilarità in studio, soprattutto da parte di Belen che si congratula col piccolo Giorgio per la mossa – Così si fa, bravo Giorgio! – ma il ballerino rimane in agguato e, la mossa successiva, è proprio contro Belen.

Stefano De Martino e il gavettone a Belen: la risposta pungente della Rodríguez

Di spalle a Stefano, intenta a parlare con la giuria, Belen Rodríguez non si accorge che l’ex marito è proprio dietro di lei con la pistola ad acqua con la quale la bagna tutta. La sorpresa e la reazione della conduttrice sono immediate – Ma tu vedi! Non ti getto questo caschetto perché ci sono i bambini – scherza la Rodríguez che, però, è pronta a lanciare l’ennesima frecciatina rivolta alla giuria – Vedi, ecco perché è finita! – mentre Claudia Amendola risponde – Ecco adesso diventa tutto chiaro.

Belen e Stefano, ancora frecciatine a Pequenos Gigantes

Ma anche Belen Rodríguez è pronta a prendersi la sua piccola vendetta: chiede a Giorgio di bagnare Stefano con la sua pistola ad acqua, venendo subito accontentata. Ed ecco che è Stefano stavolta pronto a concludere: Noi uomini siamo tutti uguali, basta che vediamo un paio di tacchi, un pantalone giallo e va a finire così!”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Scelti per voi

Post Popolari

Scelti per voi

To Top