Connect with us

News

Sonia di Super Tre: la nuova vita della conduttrice

sonia-ceriolaChe fine ha fatto Sonia di Super Tre? La tabaccaia a Latina

Da conduttrice a tabaccaia. È la storia di Sonia, presentatrice di Super Tre, tornata alla ribalta dopo un’intervista rilasciata a La Repubblica. Racconta che, dopo i tagli che l’hanno vista abbandonare la televisione, si è dedicata completamente alla sua famiglia ed ha cambiato lavoro: infatti oggi è mamma, moglie e gestisce una tabaccheria nella sua città. Da tre anni a questa parte ha visto la sua vita cambiare radicalmente ma ammette che sarebbe pronta a ricominciare subito la sua vecchia professione perché i bambini le mancano moltissimo! Ma anche Sonia manca molto ai ragazzi che sono cresciuti con lei e sicuramente sarebbe amata dai bambini di oggi, proprio come è stata amata in passato; tanto da essere chiamata “la regina dei cartoni animati“. La Ceriola nell’intervista dichiara che “molte persone entrano nella sua tabaccheria anche solo per salutarla o farsi una foto con lei e questa è la sua vittoria più grande!“.

Sonia di Super Tre: scopriamo di più sull’ex conduttrice

L’ex conduttrice racconta il suo esordio a 23 anni come centralinista per “Tele Roma Europa” e come si rese conto che dalle 19 alle 21 ci fosse una “fascia morta” nelle televisioni italiane; così decise di creare un canale per l’intrattenimento dei più piccoli – trasmettendo cartoni animati che hanno segnato la storia come Mazinga e Jeeg Robot – e in cui rispondeva personalmente alle centinaia di lettere che le arrivavano dai bambini che la seguivano. Non bisogna assolutamente scordare la fantastica canzone della buonanotte (con oltre 300mila visualizzazioni sul web) che è stata per anni l’ultima voce sentita da ogni bambino prima di andare a letto, infatti subito dopo la rete si oscurava e non rimaneva altro che mettersi sotto le coperte e dormire (puoi vederla a fine articolo). Sonia, con malincuore, dice a “La Repubblica” che la colpa di questi tagli sia dovuta “al digitale terrestre, ai canali monotematici, al calo delle pubblicità e all’aumento dei costi che hanno stroncato le tv locali” ma le da sollievo il fatto di essere ricordata ancora, come lei ancora ricorda i suoi bambini-telespettatori.

Sonia Cerola: una stella dei social

Ebbene si, la notizia di questa intervista ha avuto un effetto mediatico straordinario, infatti – soprattutto su Facebook – sono già migliaia i partecipanti gli eventi ironici fatti a riguardo: ad esempio “Rave fuori dalla tabaccheria di Sonia“, “Scoviamo la tabaccheria di Sonia“, “Andare al tabacchi di Sonia di Super Tre“, “Sonia party in tabaccheria” e tanti altri. E chi se lo sarebbe aspettato che un semplice articolo giornalistico avrebbe creato tanto stupore? Questa è la prova che Sonia, dopo anni, è davvero rimasta nel cuore di tutti.

Continua a leggere
Potrebbe interessarti...
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in News

Post Popolari

Scelti per voi

To Top