Connect with us

Televisione

Servizio Pubblico, anticipazioni ultima puntata, 7 giugno 2012: la televisione in Italia, l’appello ai sottoscrittori

anticipazioni servizio pubblico Michele SantoroSERVIZIO PUBBLICO -ANTICIPAZIONI – LA TELEVISIONE. Giunge all’ultima puntata Servizio Pubblico, il programma ideato, condotto e realizzato dal giornalista Michele Santoro e dai suoi collaboratori. Come precisato dallo staff della trasmissione, quest’ultima puntata sarà un modo per riflettere sullo stato della televisione italiana. L’ultimo appuntamento si intitola: “Lascia o raddoppia?” e vuole essere un resoconto completo ed esaustivo sui meccanismi che coinvolgono la tv. La trasmissione Servizio Pubblico viene infatti definita dallo stesso Santoro, “un atto di rivolta”, un modo per ribellarsi contro il sistema che caratterizza la tv generalista. Bisogna in effetti ribadire che l’esperimento ha prodotto ottimi risultati, Michele Santoro è riuscito a mettere in piedi una trasmissione, quasi dal nulla, con un grande riscontro. Il taglio dato a Servizio Pubblico sarà ovviamente molto critico. Dove sta andando la televisione italiana? Fino a che la televisione rimarrà ostaggio dei partiti, si riuscirà ad offrire una libera informazione? Lo stesso Michele Santoro è stato più volte vittima di censure e clamorosi “licenziamenti”: uno per tutti il famoso “editto bulgaro” che lo allontanò dagli schermi televisivi, insieme al giornalista da Enzo Biagi.

SERVIZIO PUBBLICO – ANTICIPAZIONI – UN ATTO DI RIVOLTA. In quale direzione sta andando la televisione italiana? È necessario un riassetto della Rai ed una liberazione della stessa dalla partitocrazia: ma tutto questo è possibile? Riflettendo sulla situazione della tv generalista, si cercherà di analizzare i meccanismi che regolano la televisione. Il lascia o raddoppia del titolo, vuole essere un appello da parte di Michele Santoro  ai sottoscrittori di Servizio Pubblico. Se la trasmissione ha avuto luogo e grazie a chi ha creduto in questo progetto e lo ha finanziato: senza di loro non si può raddoppiare, non ci può essere un secondo anno di Servizio Pubblico. L’ultima puntata della trasmissione sarà dunque un modo per fare un bilancio sulla stagione televisiva che sta per terminare: sarà un modo per chiedere alle 100.000 persone che hanno offerto il loro contributo, di credere ancora in Servizio Pubblico. L’atto di rivolta di Servizio Pubblico potrà dunque trasformarsi in una vera e propria rivoluzione? Nell’ultima puntata della trasmissione si discuterà, quindi, di televisione, di offerta televisiva e di politica.

SERVIZIO PUBBLICO – ANTICIPAZIONI – OSPITI IN STUDIO. Ospiti di Michele Santoro: Paolo Mieli, direttore di Rcs libri, Paolo Bonolis conduttore di grande successo, Antonio Padellaro direttore del Fatto Quotidiano, Vittorio Sgarbi, Carlo Freccero direttore di Rai 4, Luisella Costamagna giornalista e conduttrice, Neri Marcorè, Massimo Ghini e Claudio Santamaria attori. Non mancheranno inoltre due interessanti interviste alla giornalista Milena Gabanelli, conduttrice di Report e Simona Ventura, passata dalla Rai a Sky lo scorso anno.

6 Comments

6 Comments

  1. silverio

    7 giugno 2012 at 12:00

    gent.mo dott. Santoro,
    Questa sera durante l’ultima puntata,Lei chiedera’ “se la rivoluzione é cominciata”, mi sento in dovere di significarLe la mia gratitudine per quanto fatto in precedenza e dire a
    gran voce che la rivoluzione é cominciata e non si fermera’.
    Un grazie a Lei ed a tutti i Suoi ottimi Collaboratori.
    Per quanto riguarda il seguito della grande avventura,Le confermo la mia incondizionata solidarieta’ ed ovviamente la solidarieta’ economica a qualsiasi costo.
    Grazie ,
    Silverio D’Ercole

  2. AUGUSTO

    7 giugno 2012 at 12:35

    Servizio Pubblico “DEVE” continuare: E’ l’unico programma di informazione e critica veramente libero, in questo paese di media venduti e succubi del potere. Vedo I servizi di Santoro da sempre e continuerò a seguirli. Voglio contribuire (finanziariamente secondo le mie modeste possibilità) a sostenere il “Servizio Pubblico” !!

  3. AUGUSTO

    7 giugno 2012 at 12:41

    Egr Santoro voglio esporle il mio punto di vista su quello che sta succedendo in Europa. Le sembrerà esagerato ma se si analizzano a fondo gli avvenimenti il mio pensiero non è molto lontano dal vero!!! D’altronde converrà che oggi le guerre finanziarie hanno sostituito le guerre tradizionali fatte con le armi convenzionali!!!!

    DEUTSCHLAND UEBER ALLES!!!!!!La terza guerra mondiale (gia in atto da tempo) del 4° REICH della Fuehrerin Merkel (non con le armi convenzionali, ma con le armi del potere economico) sta distruggendo di nuovo l’Europa!!!!! E’ una guerra statica, di immobilità nei confronti dei gravi problemi dell’Europa ma altrettanto disastrosa come la seconda Guerra Mondiale guidata dal suo antico predecessore Fuehrer Adolf. Stessa cattiveria, stesso egoismo, stessa sete di potere, stesso piacere sadico(vedere il sorrisino compiaciuto nelle apparizioni ufficiali), nel vedere i partner europei del sud, cadere uno dopo l’altro sotto la sua invadente e distruttiva immobilità!!! Forse c’è anche una buona dose di sentimento di vendetta contro gli stessi paesi che hanno sconfitto la Germania nell’ultima guerra, che hanno costretto la Merkel(originaria della Germania dell’Est) a stare per 40 anni sotto il tallone dei RUSSI (divisa dal muro di Berlino) per decisione degli alleati???? E allora l’unico modo per vincere questa guerra è la coalizione degli stessi paesi che hanno vinto l’ultima guerra, contro l’avanzata disastrosa del 4° REICH prima che il disastro sia compiuto!!! La Germania non è un partner europeo, la Germania è contro l’Europa!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Televisione

Post Popolari

Scelti per voi

To Top