Connect with us

L'angolo delle interviste

Sara Mollaioli, intervista a GossipeTv: “Regina lascia I Cesaroni, ma mi vedrete in Furore”

sara mollaioli i cesaroni 6 anticipazioniSara Mollaioli, intervista GossipeTv

I tanti fans la ricordano per il ruolo che le ha dato maggiore popolarità, ma da allora la sua carriera si sta arricchendo sempre di più. Stiamo parlando di Sara Mollaioli, la giovane attrice che ha interpretato Regina Altobelli nella famosa fiction di Canale 5 I Cesaroni per ben tre stagioni. L’avevamo incontrata nella terza stagione e sin da subito Regina si era dimostrata altezzosa, egoista e antipatica, interpretando la nemica di Alice Cudicini (Micol Olivieri). Nel corso della serie il suo personaggio ha subito un’evoluzione e una maturazione che hanno portato all’affetto dei numerosi fans della serie. Da allora Sara viene quotidianamente seguita dai suoi sostenitori, soprattutto sulla sua pagina ufficiale Facebook. Noi di GossipeTv abbiamo contattato Sara che ha gentilmente risposto alle nostre domande sulla sua carriera, i suoi progetti futuri e la sua vita personale.

 

Il pubblico ti ha conosciuta soprattutto grazie a I Cesaroni: ricordi il tuo provino e come hai ottenuto il ruolo di Regina?

“Ricordo bene il provino, essendo stata la mia prima vera esperienza, non potrei dimenticarlo. Ero decisamente agitata, ma nello stesso tempo eccitata. Il provino era impostato in due fasi, passata la prima potevi accedere alla seconda che prevedeva un incontro diretto con il regista. Quando mi informarono che ero stata presa neanche posso descrivervi come mi sono sentita!”

Nel corso delle stagioni il ruolo di Regina si è evoluto: cos’hai in comune con lei e in cosa siete differenti?

“Differenti in molto, anche se nel corso delle stagioni abbiamo tutti assistito ad un graduale addolcimento. Regina è decisamente una persona calcolatrice, perfida sotto certi punti di vista, e Sara è più ingenua, una persona che non vede malizia nelle persone e pensa sempre prima agli altri e poi a se stessa. Ma il bello sta proprio in questo: non mi stancherò mai di dire che per un attore interpretare ruoli distante dal proprio essere, può solo che essere positivo dal punto di vista artistico.”

Sono in corso le riprese della sesta stagione de I Cesaroni: Regina ci sarà? Puoi darci qualche anticipazione?

“Purtroppo Regina in questa sesta stagione non sarà presente e come lei numerosi altri personaggi più o meno storici.”

Ti stiamo vedendo nella fiction Le Tre Rose di Eva: puoi anticiparci qualcosa su Rosa Gori? Scopriremo di più su di lei? Sarà presente anche nella terza stagione?

“Nessuna anticipazione, potrei rovinarvi il finale, ormai manca solamente una puntata e la verità verrà presto a galla! Di sicuro il personaggio non sarà presente in altre stagioni, ma rivivendo alcuni suoi ricordi potremo scoprire molto di più sui misteri che caratterizzano questa fantastica fiction.”

Del cast de I Cesaroni con quali attori hai legato maggiormente? C’è qualcuno che frequenti fuori dal set?

“Ho legato con tutti e non solo con il cast artistico, ma anche con tutta la troupe che ogni anno fa un lavoro eccezionale. Ovviamente tra noi ragazze si è creato un bel rapporto che è stato condiviso anche fuori dal set fino a poco tempo fa. In questo momento, invece, siamo tutte un po’ impegnate e di conseguenza ci stiamo vedendo di meno.”

Hai qualche aneddoto divertente da raccontarci sul backstage de I Cesaroni?

“Diciamo che ci siamo sempre fatti riconoscere, era una risata continua, soprattutto con Niccolò che ogni giorno proponeva imitazioni diverse (quella di Paperino era la migliore). Noi ragazze tra un ciak e l’altro eravamo sempre pronte a spettegolare un po’ senza considerare i microfoni addosso!”

Quali sono i tuoi prossimi progetti?

“Al momento posso dirvi che dopo Le Tre Rose di Eva sarò in onda con un’altra fiction intitolata Furore.”

Con quali attori ti piacerebbe lavorare?

“Ho sempre desiderato lavorare con Carlo Verdone che stimo sia come regista che come attore. Spero di averne la possibilità prima o poi.”

Quale ruolo ti piacerebbe interpretare?

“Non ho preferenze in merito, come già detto prima, la cosa importante è che il ruolo sappia stimolare i tuoi sensi, per permetterti di entrare totalmente nella parte. Ho avuto la fortuna di girare delle scene ambientate in anni diversi dai nostri e devo dire che il fascino del costume d’epoca non ha eguali.”

Com’è cambiata la tua vita da quando hai raggiunto la popolarità?

“Diciamo che è cambiata, ma non è cambiata. La mia vita quotidiana è rimasta la stessa, così come il rapporto con la mia famiglia, con i miei amici e con il mio ragazzo. Continuo a studiare in una facoltà pubblica e sono laureata alla triennale di Economia. Ciò che è cambiato? Più impegni, più conoscenze e più affetto, perché anche se non conosci personalmente le persone che ti seguono, se le incontri per caso, puoi vedere nei loro occhi la luce e la felicità di poterti abbracciare; ed avere la consapevolezza di poter far sorridere qualcuno con la tua semplice presenza è bellissimo.”

Che rapporto hai con i tuoi fans?

“Cerco sempre di essere presente per tutti coloro che mi seguono, organizzando raduni e pranzi insieme, e con l’aiuto di una grande amica ogni anno riusciamo a riunirci. Questo è importante e posso anche aggiungere insolito, perché non tutti sono disposti a spendere il loro tempo per chi gli ha dato in parte il successo. Invece il fatto di incontrarsi personalmente per passare una giornata diversa è il mio modo per dire a tutti loro grazie del continuo sostegno!”

Ringraziamo Sara per la disponibilità e la gentilezza e le facciamo un grande in bocca al lupo per il suo futuro.

 

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in L'angolo delle interviste

Post Popolari

Scelti per voi

To Top