Connect with us

Televisione

Sanremo 2012: La polemica sull’ingaggio di Celentano continua

Ad una settimana dall’arrivo dell’amatissimo Canone Rai, non poteva non suscitare polemica l’ingaggio milionario del “molleggiato” Adriano Celentano a Sanremo. Il dovere di ogni cittadino è pagare il Canone e tutte le tasse imposte dallo Stato, il dovere di chi gestisce il denaro da noi versato è quello di investirlo nel modo migliore. Quando qualche “conto” non torna siamo liberi di lamentarci, proprio come farebbe un azionista deluso di una qualsiasi azienda privata.

Veniamo ora ai numeri della polemica, Celentano percepirà 300mila euro a puntata con un cachet massimo di 750mila euro. A quanto pare le esibizioni saranno di circa 20 minuti. Considerando che molte famiglie italiane si sono trovate in serie difficoltà a pagare i 112 euro di Canone come si fa a non arrabbiarsi? Chi ci Governa vive in un mondo parallelo ma 112 euro sono il 10% di uno stipendio medio, stipendio che già non permette di arrivare a fine mese.

Quante famiglie servono per pagare Celentano?  750.000/112= 6696 , gli sforzi di migliaia di italiani per pagare 20 minuti di “spettacolo” di un uomo..

Se le cifre fossero confermate quanto guadagnerebbe all’ora Celentano? 900mila euro (e poi dicono che i dentisti sono cari!)

Come al solito la polemica è sfociata su Facebook, il gruppo amore per la musica ha pubblicato l’immagine che abbiamo riportato anche in questo articolo e sono arrivati migliaia di commenti. Questa volta il compenso faraonico fa ancora più discutere perchè viene dato ad uno che fino a ieri era considerato un moralizzatore che lottava per i diritti dei più poveri.

Tutti gli utenti che hanno commentato gridano all’ingiustizia, solo qualche cittadino riesce ancora ad essere ottimista e spera che in realtà Celentano donerà in beneficienza il suo ingaggio. Non si esclude una presa di posizione di questo tipo da parte di Celentano, ma un modo per fare beneficienza poteva già essere quello di rinunciare al compenso e fare scalare il suo ingaggio dal canone dei cittadini il prossimo anno!

A difesa dell’ingaggio vi è la “certezza” che Celentano con la sua presenza farà entrare altrettanti soldi nelle casse Rai. Da azionista Rai mi domando se veramente un programma con una storia alle spalle come il Festival di Sanremo abbia bisogno di pagare così tanto per avere ospiti eccellenti. Per gli artisti Sanremo dovrebbe essere un trampolino di lancio e non un luogo dove fare cassa..

1 Comment

1 Comment

  1. gianni

    4 febbraio 2012 at 17:40

    I politici italiani e i giornalisti prendano esempio da Adriano! E’ sempre il più grande

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Televisione

Post Popolari

Scelti per voi

To Top