Connect with us

Televisione

Sandra Milo di nuovo contro Virginia Raffaele: “Ho trovato la sua imitazione volgare”

virginia raffaele imita sandra miloSandra Milo torna a criticare Virginia Raffaele per la sua imitazione. Ecco cosa dichiara al Corriere della Sera.

Sandra Milo, nuova critica a Virginia Raffaele per l’imitazione

L’attrice viene nuovamente interpellata sulla parodia fatta dalla Raffaele: “Quando parlano male di me non me ne può fregar di meno, mi importa poco anche delle lodi perché vanno e vengono. Quella volta a Sanremo si offesero le mie figlie. Se lei facesse queste imitazioni così crudeli per poi chiudere in positivo lo capirei: va bene, ridi di me, ma alla fine riconosci il mio valore”, afferma.

La Raffaele non si è mai scusata? “Non mi ha mai chiamato, comunque ho trovato l’imitazione volgare, ma non sono io che l’ho fatta e non sono responsabile delle azioni altrui”.

Sandra Milo e la prima stroncatura dopo la parodia a Sanremo

A Domenica Live del 12 febbraio la Milo commentò così l’imitazione fatta dalla Raffaele al Festival di Sanremo: “Ho visto Virginia in performance migliori. La voce non è proprio la mia. L’ho trovata fantastica altre volte. In questa versione, non eccede in eleganza soprattutto per le battute. Parlare così di una persona di 83 anni, ancora non ho 84 anni come dice mia figlia!”.

Ci fu allora una telefonata chiarificatrice tra le due: “Virginia mi ha chiamato e mi ha detto delle cose bellissime. Mi ha detto che sono una donna meravigliosa e che per 10 minuti ha voluto essere me. È un’imitazione che è piaciuta molto agli uomini, alle donne un po’ meno”.

Sandra Milo e la seconda osservazione negativa dopo la gag a Facciamo che io ero

A Pomeriggio Cinque del 12 giugno la Milo non prese bene neanche la nuova parodia di Virginia a Facciamo che io ero, il suo one woman show su Rai2: “Non per entrare in polemica con Virginia, che non me ne può fregar di meno, però è una che non ha il senso dell’ironia. Ad esempio l’imitazione che ha fatto a Sanremo, la caricatura, non era divertente. Non ne parliamo poi dell’ultima che ha fatto nell’ultimo suo programma. Addirittura mi veniva da piangere, era tristissima. Questa è una cosa imperdonabile”.

Fabio Traversa nasce a Bari l’11/01/1981 e, dopo alcuni mesi di vagiti e poppate, i suoi genitori si rendono conto che non riesce a fare a meno della lettura giornaliera di quotidiani, riviste, libri. Deve assolutamente essere a conoscenza dell’ultim’ora di cronaca, dei risultati di calcio e delle notizie sul panorama televisivo. E così al percorso scolastico (diploma al liceo classico e laurea in Giurisprudenza) si affianca il contatto diretto con il mondo del giornalismo (è pubblicista dal 21 ottobre 2003). Oltre a essere stato collaboratore di alcuni quotidiani locali o addetto stampa di enti pubblici o partiti ha curato (per oltre 10 anni) Reality&Show, fiore all’occhiello della blogosfera nella sezione spettacoli, e ha scritto per Tvblog.it e Soundsblog.it. Da gennaio 2018 è autore su Altrospettacolo.it e Gossipetv.com.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Televisione

Post Popolari

Scelti per voi

To Top