Connect with us

Pomeriggio cinque

Virginia Raffaele imita Sandra Milo e lei si infuria: l’attacco a Pomeriggio 5

Sandra Milo contro Virginia RaffaeleSandra Milo contro Virginia Raffaele per l’imitazione a Facciamo che io ero: lo sfogo dell’attrice a Pomeriggio 5

Virginia Raffaele di nuovo sotto accatto da parte dei personaggi che imita. Dopo la recente sfuriata di Belen, stavolta è il turno di Sandra Milo, celebre protagonista del grande cinema italiano. Nel corso di un’intervista a Pomeriggio Cinque, l’attrice ha commentato l’ultima imitazione della Raffaele vista a Facciamo che ero io. Nella puntata conclusiva dello show di Rai 2 la comica ha nuovamente vestito i suoi panni, mostrandosi in una clip in bianco e nero davanti agli studi di Cinecittà. L’ex musa di Fellini non ha affatto gradito e l’ha detto chiaramente ai microfoni di Barbara D’Urso. Non è la prima volta che l’interprete prende di mira Virginia per la sua caricatura. Era successo mesi fa, subito dopo la sessantasettesima edizione del Festival di Sanremo. Ricordate? In quell’occasione lo sketch fu definito persino grottesco e nella polemica fece la voce grossa pure la figlia della diva.

Sandra Milo contro l’imitazione di Virginia Raffaele: le parole da Barbara D’Urso

Sandra non ci sta alla parodia che di lei fa la Raffaele e lo ha detto apertamente nel talk show quotidiano di Barbara D’Urso. “Imitazione tristissima, è una che non ha proprio il senso dell’ironia”, ha affermato la musa del regista Federico Fellini che aveva battibeccato con la comica pure dopo la caricatura di Sanremo 2017 (in quell’occasione si era infervorata sua figlia, clicca qui per ulteriori dettagli). L’attrice, che ha recitato in film che hanno fatto la storia del cinema, dunque non ha gradito l’ennesimo sketch della comica che lo riguarda e che è andato in scena a Facciamo che io ero su Rai 2. A darle man forte è stato il direttore di Novella 2000 Roberto Alessi, presente in studio, il quale si è mostrato concorde con la diva. “Sandra sei buona perché più che triste direi tragica, una tristezza che ti piglia la gola“, ha rincarato la dose il giornalista.

Milo – Raffaele, polemica per l’imitazione vista a Facciamo che io ero

L’ottantaquattrenne nata a Tunisi ha poi precisato il suo pensiero in merito all’imitazione che di lei fa la Raffaele. L’imitazione di un personaggio, secondo l’attrice, ha senso se fai ridere, se è ironica, spiritosa e se riesce a cogliere del personaggio un particolare aspetto che lo caratterizza e non se lo ridicolizza. “Vedevo ieri sera Crozza, è meraviglioso: ad un certo punto si è levato il naso, la parrucca. Fa le imitazioni, però con leggerezza”, ha precisato nel salotto della D’Urso.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Pomeriggio cinque

Post Popolari

Scelti per voi

To Top