Connect with us

Televisione

Sacrificio d’amore non è sospeso per flop: gli attori svelano il vero motivo

Sacrificio d’amore, ultima puntata mercoledì 10 gennaio 2018: la serie con Francesco Arca torna a maggio

Perché Sacrificio d’amore è stata sospeso? La fiction Mediaset andrà in onda con l’ultima puntata mercoledì 10 gennaio per poi riprendere a maggio. Come mai Canale 5 ha preso questa decisione? Gli ascolti non poco esaltanti hanno avuto un certo peso ma le ragioni dietro questa decisione sono diverse. A farlo sapere Giorgio Lupano – l’attore che interpreta il personaggio di Corrado Corradi – su Instagram, in un lungo post poi ripreso dal collega Francesco Arca. Come svelato dai due interpreti, la serie è stata pensata per essere suddivisa in due periodi. Un po’ come accade in America, dove i telefilm hanno diversi break durante l’anno.

Il messaggio di Giorgio Lupano su Instagram

In questi ultimi giorni sono circolate parecchie notizie (alcune fondate, altre meno) su Sacrificio e molti di voi mi hanno scritto chiedendomi delucidazioni: ecco qua!” ha premesso nel suo lungo post Giorgio Lupano. “Andrà in onda l’ultima puntata di questa prima parte. La serie, che come sapete è composta da 21 episodi, era stata pensata per essere mandata in onda in diverse tranche“ ha aggiunto l’interprete. Era dunque già stabilito che i fan dovessero attendere le altre puntate della fiction. “Visto il periodo poco favorevole in cui siamo stati programmati è stato deciso, per non sacrificare Sacrificio di effettuare adesso il midseason e riprendere il racconto a maggio” ha concluso l’attore, che ha promesso ai fan un finale scoppiettante e ricco di sorprese.

Gli ascolti tv di Sacrificio d’amore

Intanto l’Auditel parla chiaro: la nuova fiction Mediaset non è riuscita a conquistare più di due milioni e mezzo di telespettatori. A nulla sono servite le repliche pomeridiane che hanno messo da parte per qualche giorno l’appuntamento quotidiano con Beautiful: la storia di Brando Pizzi e Silvia Corradi non ha entusiasmato la maggior parte del pubblico italiano.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Televisione

Post Popolari

Scelti per voi

To Top