Connect with us

Cinema

ROBERT PATTINSON/ Twilight continua: Edward Cullen diventa cattivo

Robert Pattinson foto e dichiarazioni ROBERT PATTINSON ED EDWARD CULLEN – Cresce l’attesa spasmodica per il lancio nelle sale cinamatografiche dell’intero globo dell’ultimo attesissimo capitolo della Twilight Saga. Ma proprio quando i milioni di fan si stavano preparando all’ultimo saluto, con un misto di eccitazione e malinconia nel cuore, Robert Pattinson apre uno spiraglio per il prosieguo della saga che ha stregato milioni di … come definirli se non non adult young? Le vicende di Edward Cullen e Bella Swan hanno riscritto la storia del romanticismo in chiave noir, quasi spaccando in due i culturi della materia: c’è chi rimpiange i tempi di Intervista col vampiro e chi, invece, guarda con rinnovato entusiasmo al futuro del fantasy che ha trovato tra gli adolescenti un bacino di pubblico dalle mille risorse. Cos’è, del resto, la letteratura, cosa rappresenta il cinema se non quel bisogno dell’uomo di anelare un altrove che racconti emozioni, che permetta quella fuga dalla realtà che ci costringe dentro limiti che non riusciamo ad apprezzare? Quando penso alla crisi culturale che ha colpito l’Italia, quando penso alla difficoltà delle scuole italiane, rimango incredulo di fronte all’incapacità dei vertici nel riconoscere ciò che brilla nel cuore di questi giovani; rimango incredulo nel constatare l’incapacità dei potenti nel proporre con rinnovato entusiasmo storie che permettano ai ragazzi di oggi di diventare uomini e donne nel loro domani.

ROBERT PATTINSON VESTIRA’ ANCORA I PANNI DI EDWARD – Insomma, per quanto a molti la storia di Edward e signora faccia sorridere, questa rappresenta un nuovo capitolo della nostra storia letteraria, dove letteratura e umanità difficilmente si separano, agendo quasi come gocce della medesima, intensa, pioggia. Ed ecco allora che torniamo con entusiamo a parlarvi delle dichiarazioni di Robert Pattinson a Ciak, faro nella notte per tutti i cinefili in cerca di notizie, curiosità e approfondimenti. L’intervista deve ancora essere pubblicata, a giorni nel nuovo numero di Ciak in edicola, ma già se ne fa un gran parlare grazie all’anteprima diffusa dall’Ansa.it. Ieri vi abbiamo parlato delle riflessioni a voce alta di Kristen Stewart, omettendo intenzionalmente dall’intervista la parte riguardante Pattinson, in particolar modo le sue dichiarazioni su un eventuale prolungamento della saga. Una prima paura, che condividiamo con l’attore, è quella che la saga, dato il grandissimo successo, continui anche senza Stephenie Meyer; mossa sicuramente azzardata ma inevitabile per la Summit nel caso in cui la scrittrice decidesse di interrompere le avventure della famiglia Cullen.

LA TWILIGHT SAGA E STEPHENIE MEYER – Cosa ci fa pensare ad un divorzio tra pagine scritte e scene girate? Un primo dietro front della stessa Meyer che qualche tempo fa, mentre la produzione delle pellicole era ancora in atto, interruppe la stesura di un nuovo – vecchio capitolo, The midnight sun, a causa della pubblicazione non autorizzata dei capitoli iniziali dello stesso sul web. Si trattava della storia di Twilight narrata, però,  dal punto di vista di Edward: grande ed interessante novità dai risvolti ignoti, dato che tutti i libri della saga, fatta eccezione per una parte di Eclipse e la sua costola, La breve seconda vita di Bree Turner, sono commentati e vissuti da Bella in prima persona. Non sappiamo, quindi, se Stephenie abbia intenzione di riprendere il suo lavoro.

ROBERT PATTINSON DICHIARAZIONI – Ciò che è certo è che Pattinson, qualora si riproponesse la possibilità di vestire i panni di Edward Cullen, ha posto una condizione molto chiara: “solo se lo scrivesse Stephanie Meyer”. Inoltre, lo stesso Pattinson sogna per Edward una trasformazione radicale; forse qualcosa che ricorda i momenti no di Stefan Salvatore, ma questa è un’altra storia: “Ma a questo punto mi chiedo cosa potrebbe succedere di diverso? Magari che Edward diventi cattivo? Ecco, questa sarebbe una notizia”.

Dal romanzo incompleto The midnight sun:

3 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Cinema

Post Popolari

Scelti per voi

To Top